facebook twitter rss

Quartetto d’archi Dàidalos,
giovani talenti in concerto
all’auditorium Billè

FERMO - Il concerto rientrante nel progetto 'Le dimore del quartetto' è in programma per domani alle 17 nell'auditorium Billè
Print Friendly, PDF & Email

Ancora dei giovani talentuosi artisti saranno i protagonisti del concerto che si terrà all’auditorium “Billè” domani alle ore 17. Il concerto è presentato dalla Jeunesses Musicales di Fermo e dall’Accademia Musicale ‘Annio Giostra’ in collaborazione con il Comune.
Si tratta del Quartetto d’archi “Daidalos” composto da Anna Molinari e Stefano Raccagni (violino), Lorenzo Lombardo (viola), Lucia Molinari (violoncello)
Eseguiranno un programma particolarmente coinvolgente che, oltre al Quartetto op. 41 di Schumann, uno dei più intensi e affascinanti brani di musica da camera, e al Langsamersatz di Webern, comprende anche il celebre Quartetto in mi minore scritto da Giuseppe Verdi, unica sua composizione di musica da camera.
Il quartetto Daidalos è stato selezionato per il progetto Le Dimore del Quartetto, grazie al quale tiene regolarmente concerti in dimore storiche italiane (Adsi).

Il Quartetto d’archi Dàidalos nasce a Novara nell’ottobre 2014 dal desiderio di quattro amici di fare Musica da Camera. Pur formato da giovani strumentisti, il Quartetto Dàidalos ha già al proprio attivo un cospicuo numero di concerti in molte città italiane ed europee.
Nel 2016 l’ensemble ha ricevuto una borsa di studio assegnata dal Rotary Club di Cremona e ha poi vinto una borsa di studio dell’Associazione Piero Farulli all’interno del progetto “La Pépinière del Quartetto d’Archi”.
Dal settembre 2015 il Quartetto Dàidalos si perfeziona con il Quartetto di Cremona presso l’Accademia di Alto Perfezionamento Walter Stauffer di Cremona, esibendosi in tre edizioni del concerto “Omaggio a Cremona” presso il Teatro Ponchielli. Il Quartetto Dàidalos segue regolarmente masterclass tenute da Hatto Beyerle (Alban Berg Quartett), Lawrence Dutton (Emerson Quartet), Patrick Jüdt (Hochschule der Kunst Bern ed ECMA), Natalia Prishepenko (Artemis Quartett), Lukas Hagen (Hagen Quartett), Danusha Waskiewicz (Orchestra Mozart e Luzern Festival Orchestra) e Simone Bernardini (Berliner Philarmoniker).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti