facebook twitter rss

Virtun Nuoto protagonista al
Master di Civitanova Marche

NUOTO - Bottino ricco di soddisfazioni e medaglie quello maturato nel fine settimane alle spalle dalla squadra Master nelle confinanti acque maceratesi. Il sodalizio del Girfalco torna a casa con 26 podi, di cui 7 ori, 11 argenti e 8 bronzi
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – È stata la volta della squadra Master fermana della Virtus Nuoto a rendersi protagonista, domenica scorsa, al Meeting Città di Civitanova, manifestazione di interesse regionale, in cui i nuotatori della tartaruga hanno avuto un altro test in avvicinamento ai campionati italiani assoluti, che sono l’obiettivo di ogni stagione.

Ottime prestazioni quelle degli atleti saliti sui blocchi di partenza che denotano un buon momento di forma e di preparazione: 26 podi, di cui 7 ori, 11 argenti e 8 bronzi.

“Nulla di trascendente e tutto da migliorare” è il commento di Michele Girotti, il coach della squadra Master. Un commento che a prima vista può sembrare pretenzioso, ma che è frutto dell’esperienza e della perfetta conoscenza individuale dei propri atleti. “È vero, abbiamo conquistato sette vittorie, tanti podi, ma non eravamo pronti: siamo, infatti, in un momento di carico della preparazione e tutto mi potevo aspettare che successi oltre ogni rosea previsione. Ed è per questo che reputo che le ragazze e i ragazzi possano – e sappiano! – fare di meglio delle prestazioni registrate in queste gare”. Così, per uno che sia abituato a chiedere ai suoi più del massimo, è naturale guardare avanti e al miglioramento.

Eppure, va riconosciuta una menzione a Samuele Del Papa, terzo classificato di categoria nei 400 m stile libero, il quale ha saputo migliorare considerevolmente il suo personale, dopo la convincente vittoria ai Campionati Italiani invernali Fisdir, mentre un plauso il coach lo dedica a tutti i nuotatori della comitiva che si sono classificati, come squadra, secondi, dietro alla numerosissima compagine civitanovese, che, gareggiando in casa, ha goduto di un tifo calorossimo.

Ora il testimone passa a Fermo, dove si terrà un altro meeting di nuoto, organizzato questa volta dalla Fermo Nuoto e Pallanuoto in collaborazione con la Virtus Buonconvento, Chronoswim e Gita team. L’appuntamento – 1° Trofeo Città di Fermo Master – è per il weekend del 6 e 7 aprile, che vedrà la gara dei 400 m stile libero aprire la manifestazione nel pomeriggio di sabato, mentre nella giornata di domenica si avranno tutte le altre gare.

Una due-giorni di sport che diventa anche una festa, dato il battesimo di questa prima edizione la quale sarà celebrata con un happening in piena regola, nel classico binomio cena-dopocena fatto anche di tanta musica, che si terrà nella serata di sabato 6 all’hotel Astoria di Fermo e che avrà come invitati quanti parteciperanno al meeting (per questo la segreteria e la possibilità di iscriversi rimane aperta fino a lunedì 1 aprile, sia allo sportello sia la telefono della piscina comunale).

Oltre al nuoto, insomma, tanto altro a Fermo, come già mercoledì scorso testimoniato dalla bell’esperienza e dal fruttuoso connubio dell’ospitalità alle cestiste della Feba Civitanova. Alcune atlete della squadra civitanovese, che milita nel campionato femminile di basket di A2, si sono allenate in vasca con Elena Basso, avendo una sessione di functional training a loro dedicata. Questo tipo di allenamento, che è ovviamente aperto a tutti, mirava a sfruttare la pausa di campionato per la finale di Coppa Italia per consentire un miglioramento della prestazione atletica, lavorando in acqua, ma a carico naturale. La soddisfazione dell’allenatrice è coincisa con quella delle ragazze ed è l’invito che l’impianto comunale rivolge a quanti vogliano partecipare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X