facebook twitter rss

Un defibrillatore semiautomatico
per una scuola più sicura,
dono del Kiwanis (FOTO)

CAMPOFILONE - Predisposto anche un corso rivolto sia agli insegnanti che ad esterni per essere autorizzati all'utilizzo del defibrillatore
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

Ora la scuola di Campofilone ha a disposizione un defibrillatore semiautomatico. A donarlo è il Kiwanis club Medio Piceno e Porto San Giorgio. La consegna nelle mani della dirigente scolastica dell’istituto è avvenuta questa mattina all’interno del teatro di Campofilone da parte del sindaco Ercole d’Ercoli e alla presenza del Luogotenente Kiwanis San-Marino e Marche, Domenico Talamonti, la presidente del club Barbara Marcozzi e la consigliera Laura Cellini. In platea i giovani alunni e i professori, dalla materna alla terza media.

Prima della consegna era stato proprio Domenico Talamonti a inquadrare la storia e l’attività del Kiwanis a livello internazionale contestualizzandola poi in quello locale. Nel corso della mattinata Laura Cellini è entrata nei dettagli del funzionamento del defibrillatore stesso e del corso di formazione che dev’essere completato da quanti potranno poi essere autorizzati a farne uso in caso di emergenza. Caso che si spera non si verifichi mai. Le iscrizioni al corso sono ancora aperte. Il defibrillatore ha un valore economico ma soprattutto un valore espresso dal fatto che a volta può salvare una vita, è stato detto nel corso della mattinata.

“Ringrazio il Kiwanis club Medio Piceno per l’attenzione al futuro di Campofilone, perché i bambini e ragazzi presenti oggi in teatro sono il nostro futuro. Frequentano la nostra scuola, che difendiamo con le unghie e con i denti, anche nei confronti delle imposizioni dall’alto, perché è importante per il paese”, ha detto il sindaco Ercole d’Ercoli. Presenti anche l’assessore Alessia Ionni e la consigliera Michela d’Alessandro.

A metà dicembre lo stesso Kiwanis club, nato a ottobre 2018, aveva donato un defibrillatore ad una scuola di Ascoli Piceno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti