facebook twitter rss

‘Guardiamo Avanti’ va con Gismondi
e la sua civica, Mariani: “Scegliamo
una squadra fatta di più leader”

MONTEGRANARO - Il portavoce Mariani: "La città ha bisogno di una svolta. Abbiamo fatto un passo indietro e deciso di percorre una strada formata, non da un solo leader, senza togliere nulla a Gismondi, anzi da elogiare per aver con coraggio intrapreso una nuova strada, ma composta da più leader"
Print Friendly, PDF & Email

Il Gruppo “Guardiamo Avanti” ci riprova. Il portavoce Giovanni Battista Mariani ha infatti annunciato che la lista sarà della partita elettorale. Ma non con un proprio candidato sindaco (come avvenuto nel 2014 proprio con lo stesso Mariani candidato sindaco). Si converge su Gastone Gismondi, e la sua civica: “Dopo esserci guardati intorno, considerato il momento storico del nostro paese, il ruolo sociale che ricopro e che il gruppo si è imposto, abbiamo concordato – fa sapere Mariani – di collaborare nella tornata elettorale del 26 maggio con la lista di Gastone Gismondi. Condividiamo le linee guida del programma basato essenzialmente su tre punti, ossia lavoro, sociale e sviluppo economico.  

Montegranaro ha bisogno di un rilancio economico e lo si può fare con azioni mirate di promozione del territorio. Nei prossimi anni scadranno gli ammortizzatori sociali usati da tante nostre aziende in difficoltà e allora saranno problemi seri, vedi scadenza Naspi e Cassa Integrazione, per cui tentare e porre in essere  azioni che attraggono posti di lavoro nel nostro paese.

Riformulare e sviluppare una rete ad esempio ‘Cooperativa’ che gestisca il mondo del terziario utilizzando risorse locali sia a tempo pieno che diversamente abili. Dare il nostro contributo laddove siamo più preparati e cercare di creare una squadra che dia una svolta al nostro paese al di la’ delle appartenenze politiche.

Montegranaro ha bisogno di una svolta e questo secondo noi è il momento giusto. Proprio per questo abbiamo fatto un passo indietro rispetto alle scorse amministrative e abbiamo deciso di percorre una strada formata, non da un solo leader, senza togliere nulla a Gismondi, anzi da elogiare per aver  con coraggio intrapreso una nuova strada, ma composta da più leader e cioè , da una squadra che abbia il coraggio di rinnovare e svoltare verso un futuro migliore per noi e per i nostri figli”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X