facebook twitter rss

Futura forza tre: stende l’Atletico Ascoli
e si rimette in gioco per la salvezza

PROMOZIONE - Fantastica prova dei capodarchesi che travolgono 3-2 la seconda della classe. Ospiti avanti su rigore di Iachini, poi il tris di Giuliani, Mannozzi e Riccardo Basili condito dalle espulsioni di Tarli e Mariani. In pieno recupero ancora un penalty per gli ascolani
Print Friendly, PDF & Email

Lorenzo Giuliani, autore del gol del pareggio della Futura 96 che ha dato il là al successo dei rossoblù

 

di Leonardo Nevischi

CAPODARCO – Arriva la primavera e la Futura 96 sboccia. I rossoblù rifilano tre reti alla seconda in classifica Atletico Ascoli e si rilanciano per lo sprint finale che avrà come obiettivo il raggiungimento della salvezza diretta. A tre giornate dal termine della regolar season i capodarchesi occupano la terzultima posizione, a due lunghezze dalla salvezza diretta. Le trasferte di Porto San Giorgio e Chiesanuova ed il match casalingo con l’Aurora Treia diranno di più sul futuro degli uomini di Stefano Cuccù, tra sette giorni impegnati proprio nel derby con la già retrocessa Sangiorgese.

IL TABELLINO

FUTURA 96 3: Paniccià, Santarelli, Fiumaroli, Conte, Marzan (68′ Mannozzi), Gobbi, Islami, Mancini, Spinozzi (52′ Cingolani), Giuliani (78′ Smerilli), Dionea (42′ Riccardo Basili). All. Stefano Cuccù

ATLETICO ASCOLI 2: Albertini, Tarli, Fabi, Sosi, Funari, Serafini, Mariani, Tedeschi (70′ Filiaggi), De Marco, Santoni (65′ Gibbs), Iachini. All. Stefano Filippini

RETI: 57′ Iachini (R), 63′ Giuliani, 75′ Mannozzi, 91′ Riccardo Basili, 93′ Albertini (R)

ARBITRO: Castellano di Nichelino

NOTE: Gara iniziata con circa 25 minuti di ritardo per un guasto al pullman che trasportava i giocatori dell’Atletico Ascoli. Espulsi Tarli al 63′ e Mariani al 73′

LA CRONACA

Pioggia di gol nel clima primaverile del Postacchini di Capodarco. La prima frazione è sterile di emozioni, ma la gara conserva tutto il meglio per la ripresa. L’Atletico Ascoli passa in vantaggio sugli sviluppi di un calcio di rigore trasformato dal figlio d’arte Yari Iachini, ma la Futura 96 risponde con immediatezza trovando il pareggio con Giuliani, bravo e lesto a fiondarsi sulla respinta corta di Albertini, il quale non intercetta nel migliore dei modi il calcio di punizione da posizione defilata di Islami.

Successivamente nel giro di dieci minuti, tra il 63′ e il 73′, gli ospiti subiscono una doppia espulsione (Tarli e Mariani) e la gara svolta decisamente in favore dei padroni di casa. Di fatto, lo slalom con tiro a giro incorporato di Mannozzi ribalta il risultato in favore della Futura, che nel finale cala il sipario con l’affondo decisivo del neo entrato Riccardo Basili. In pieno recupero il rigore del portiere Albertini accorcia le distanze, ma nulla più.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti