facebook twitter rss

Inaugurata la Fiera internazionale
del Turismo, Sant’Elpidio
a Mare in prima linea

SANT'ELPIDIO A MARE - Il sindaco Terrenzi: "La Fiera Internazionale del Turismo che abbiamo inaugurato ieri si conferma un importante appuntamento di promozione per la presenza di 200 espositori internazionali, con la partecipazione di oltre 20 nazioni da tutto il mondo, afflusso stimato di 400 operatori"
Print Friendly, PDF & Email

Taglio del nastro per l’apertura della 22esima edizione della “Leisure – 2019”, Fiera Internazionale del turismo organizzata a Minsk da BelExpo, società della Camera di Commercio Bielorussa in collaborazione con Casa Italiana di Minsk, col presidente Simone Trasarti e direttrice Victorya Borisevich, con Italian brands designer e il suo direttore Riccardo Rossetti, e con l’Ambasciata d’Italia a Minsk.
“Presenti alla Fiera, assieme al sindaco Terrenzi – spiegano dal comune di Sant’Elpidio a Mare – la Regione Marche nella persona di Amedeo Ciccarelli, il Comune di Porto San Giorgio nella persona dell’assessore Elisabetta Balasassari, Civitanova Marche con il consigliere comunale Fabiola Polverini ed i comuni di Pesaro, Amandola, Monte San Martino e Montefalcone.

Il sindaco ha colto l’occasione per promuovere il territorio elpidiense nel corso di un affollato incontro alla presenza di tour operators che hanno avuto modo di conoscere le bellezze della città elpidiense. Dalla pinacoteca civica ‘Crivelli’ al Museo della Calzatura ‘Cav. Vincenzo Andolfi’, dalla Contesa del Secchio alle tante iniziative che vengono proposte nel territorio, dal fascino del centro storico alle specialità culinarie: il Sindaco si è prodigato per far conoscere la città e trasmettere le sue caratteristiche e le sue bellezze a tutti coloro che si occupano di turismo e che potrebbero potenzialmente scegliere Sant’Elpidio a Mare come meta turistica per il futuro.

“Già dallo scorso anno abbiamo avuto modo di stringere importanti rapporti in Bielorussia con interessanti prospettive e la nostra presenza fa seguito all’incontro fatto lo scorso anno al Ministero della cultura per parlare di eventi e collaborazioni di nuovi programmi culturali.

La Fiera Internazionale del Turismo che abbiamo inaugurato ieri si conferma un importante appuntamento di promozione per la presenza di 200 espositori internazionali, con la partecipazione di oltre 20 nazioni da tutto il mondo, afflusso stimato di 400 operatori turistici provenienti dalla Bielorussia, Russia, Ukraina e Kazakistan e 21.000 consumatori privati – dice il sindaco Terrenzi – e l’occasione è stata preziosa anche per sottolineare come Sant’Elpidio a Mare sia una delle città del distretto fermano-maceratese per la produzione delle calzature. I nostri artigiani e le nostre aziende hanno saputo affermarsi nel mercato nazionale ed internazionale e, anche nei periodi di difficoltà, hanno saputo affrontare il mercato proponendo prodotti di qualità. Un territorio, il nostro, che vanta anche marchi importanti come Fay, Hogan, Tod’s e che ha molto da dire sul fronte della produzione calzaturiera e, in generale, nel mondo della moda”.

L’apertura della fiera ha offerto anche l’occasione per incontrare l’Ambasciatore Mario Baldi ed il Vicario Paolo Tonini, incontro nel corso del quale si è parlato anche della Festa della Repubblica, della Festa dell’Amicizia, della Festa del Libro per vedere se ci sono le condizioni per presentare il libro La Rampicante di Grittani, ambientato a Sant’Elpidio a Mare, a Minsk.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti