facebook twitter rss

‘Discriminazioni e pari opportunità sul lavoro’
se ne parla alla sala degli Artisti

FERMO - Convegno il 12 aprile, dalle ore 9, condotto dalla consiglierà di Parità della Provincia di Fermo, Alessandra Cognigni
Print Friendly, PDF & Email

Alessandra Cognigni

Alla Sala degli Artisti di Fermo, venerdì prossimo, con inizio alle ore 9 e conclusione alle 18, si svolgerà il convegno “Discriminazioni e pari opportunità sul lavoro: le istituzioni e le professioni in campo” dedicato a riflessioni e alla presentazione delle figure professionali a garanzia di pari opportunità e di assistenza di qualunque forma di discriminazione e di violenza nei luoghi di lavoro condotta dalla Consiglierà di Parità della Provincia di Fermo, Alessandra Cognigni.

“L’evento – fa sapere Cognigni – si compone di due sessioni, una mattutina dedicata ad aspetti legali, una pomeridiana dedicata ad aspetti medici ed alla prevenzione; a partire dal ruolo della Consigliera di Parità, passando per il Protocollo di Intesa di collaborazione con l’Ispettorato territoriale del Lavoro, si conosceranno le funzioni e competenze di istituzioni preposte alla tutela e alla prevenzione dei lavoratori e delle lavoratrici in materia di discriminazioni di ogni tipo nei luoghi di lavoro”.

Sarà presente Francesca Bagni Cipriani,  consigliera nazionale di Parità del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

La consigliera di Parità riceve presso la Provincia di Fermo in viale Trento 113 e svolge le funzioni di sostegno di una politica del lavoro, compresa quella formativa, dei soggetti pubblici e privati, volta alla realizzazione delle pari opportunità, informazione culturale sui problemi delle pari opportunità e sulle varie forme di discriminazione, controllo della effettiva destinazione dei fondi erogati per i progetti di rimozione delle disuguaglianze e verifica dei risultati, possibilità di adire in via d’urgenza il Giudice del Lavoro o il Tribunale Amministrativo Regionale per far cessare il comportamento pregiudizievole del datore di lavoro che abbia causato la discriminazione.

Il servizio erogato dall’Ufficio è gratuito. La Consigliera di parità effettiva è Alessandra Cognigni e la Consigliera di parità supplente è Maria Lina Vitturini.

“Per l’organizzazione del convegno – continua Cognigni – si ringrazia l’associazione culturale Il Circolo di Confusione per l’importante supporto scientifico di Sonia Capeci in materia di Sicurezza sul lavoro e per il supporto organizzativo di Olga Silvestri.

L’evento è accreditato ai fini della formazione professionale dall’Ordine degli Avvocati di Fermo con 2 crediti per la sessione mattutina e 2 crediti per la sessione pomeridiana, dall’Ordine dei Commercialisti ed esperti contabili di Fermo e dall’Ordine degli assistenti sociali delle Marche.

PROGRAMMA

Sessione mattutina

Discriminazione: diritto e tutele

Modera l’avvocato Alessandra Cognigni, Consigliera di Parità della Provincia di Fermo

Ore 9 Accreditamento e iscrizioni a cura dell’Associazione culturale Il Circolo di Confusione

Referenti Olga Silvestri e Sonia Capeci

Ore 9.15 Saluti delle autorità: Moira Canigola, presidente della Provincia di Fermo

Ore 9.30 Presentazione della giornata formativa, Segreteria organizzativa del Convegno

Alessandra Cognigni e Sonia Capeci

Ore 10 Protocollo di Intesa tra la Consigliera di Parità e l’Ispettorato del Lavoro

Alessandra Cognigni, consigliera di Parità della Provincia di Fermo

Cristiana Di Muzio, Capo dell’ispettorato territoriale del Lavoro di Ascoli Piceno e Fermo. Interviene Patrizia Simonetti

I protocolli di intesa per rafforzare il coordinamento tra rispettive attività nella piena applicazione della normativa in materia di parità e di pari opportunità.

Ore 11 Pina Ferraro Fazio, consigliera di Parità della Provincia di Ancona

Ruolo e compiti istituzionali della Consigliera di Parità. Promozione e il controllo dell’attuazione dei principi di uguaglianza di opportunità e non discriminazione per uomini e donne nel mondo del lavoro.

Ore 11.30 Cinzia Maroni, presidente della rete dei Cpo forensi marchigiani.

Protocollo d’intesa tra Consigliera nazionale di parità e consiglio nazionale forense. La promozione delle pari opportunità nel mondo delle professioni

Ore 12 Stefano Iacovacci, magistrato, già presidente sezione lavoro della Corte di Appello delle Marche

Le discriminazioni di genere nei luoghi di lavoro.

Ore 12.30 Corinna Biondi, avvocato del lavoro e Membro di Agi (Avvocati Giurislavoristi Italiani).

La dignità del lavoratore. Tutela della personalità morale nell’art. 2087 codice civile.

Sessione pomeridiana

Medicina del lavoro: patologie e benessere

Modera Sonia Capeci, responsabile scientifico sicurezza sul lavoro

Ore 15 Roberta Cesaroni, Psicologa.

Come essere felici sul lavoro. Lezione di una coach.

Ore 15.30 Stefano Polimanti, medico psichiatra psicoterapeuta.

Le patologie da stress lavoro correlato: diagnosi e terapie.

Ore 16 Rosaria Bongarzone, Inail, Direzione Regionale Marche.

Il ruolo dell’Inail: la tutela assicurativa delle patologie correlate allo stress lavorativo.

Ore 16.30 Antonietta Sollini, Asur Av4 Direzione Provinciale Spsal.

Discriminazioni e Stress Lavoro-Correlato nella normativa in materia di salute e sicurezza del lavoro.

Ore 17.00 Daniela Minnetti, consulente del lavoro.

Contratto di lavoro e tutela delle lavoratrici e dei lavoratori. Prospettive di tutela, autotutela e prevenzione.

Ore 17.30 Maria Lina Vitturini, consigliera di parità della Provincia di Fermo supplente.

Le esperienze dei Comitati Unici di Garanzia degli Enti locali: politiche aziendali, organizzazione del lavoro, rete di servizi, piani formativi, verifica dell’attuazione delle azioni, dei progetti e delle buone pratiche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page





Gli articoli più letti