facebook twitter rss

Un Pass che lega la città a Lido Tre Archi:
taglio del nastro per il centro di aggregazione

FERMO - Tra le attività supporto scolastico e aggregazione, corsi di arte, teatro, canto, sport, corsi di gestione familiare, percorsi formativi
Print Friendly, PDF & Email

Verrà inaugurato venerdì 12 aprile, alle ore 16.30, il centro di aggregazione in via Aldo Moro a Lido Tre Archi dove si terranno, insieme al Centro Sociale, le attività della progettualità di PASS (Progetto di Accoglienza Sociale Solidale) che vede insieme Comune di Fermo, Ambito Sociale XIX e più di venti associazioni collaborare proficuamente portando ciascuna le proprie attività all’interno di uno spazio già frequentato ed ora in grado di presentare altre interessanti proposte.

Ricco e variegato il calendario di progetti ed iniziative che si svolgono già da tempo, alcune potenziate, altre in fase di avvio, fra, solo per fare alcuni esempi, doposcuola, laboratori di arte, teatro, yoga, calcio, segretariato sociale, mediazione e animazione interculturale, percorsi formativi ecc.

Dal lunedì al sabato secondo un calendario ben preciso si svolgeranno tante attività che rientrano nel più ampio programma di Pass, presentato alcuni giorni fa.

“Un progetto portato avanti da diverse associazioni che ringrazio e che oggi sono tante, segno dell’attenzione per il lavoro sociale che si vuole condurre a Lido Tre Archi e che vede la sempre presente collaborazione delle consigliere comunali Laura Ilari e Silvia De Santis” ha detto l’assessore alle Politiche Sociali Mirco Giampieri.

“Questo progetto è la testimonianza, il primo passo concreto dopo quattro anni di lavoro costante e certosino sul territorio che sta avendo una sua stabilità e che porterà sicuramente benefici” ha aggiunto la consigliera comunale De Santis.

“Crediamo nelle potenzialità del quartiere e le tante attività in rete previste dal progetto in modo razionale sul sociale e sui servizi nel momento in cui vengono recepite e accolte come sta avvenendo sono la prima bella risposta al lavoro condotto e si sta portando avanti” le parole della consigliera Ilari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti