facebook twitter rss

Associati Fisiomed
e la pallavolo maceratese:
“Due storie di crescita” (video)

SPORT E SALUTE - Gli atleti della Menghi Shoes in visita alla sede di Sforzacosta del gruppo partner per la prevenzione e l'assistenza sanitaria. Enrico Falistocco: «Un binomio con l'obiettivo di stare meglio, noi nell'ambito sanitario privato loro nell'ambito sportivo professionistico. I risultati si ottengono solo facendo squadra»
Print Friendly, PDF & Email

di Gabriele Censi

Due storie parallele nello sport e nella sanità: la Menghi Shoes Pallavolo Macerata e Associati Fisiomed. Ieri alla vigilia dell’importante sfida degli ottavi di play off con Catania i ragazzi della squadra presieduta da Gianluca Tittarelli hanno fatto visita alla sede di Sforzacosta del gruppo medico sponsor e alleato strategico per mantenere la forma fisica e psichica dei giocatori. 

Gianluca Tittarelli ed Enrico Falistocco

«Un binomio – spiega Enrico Falistocco, amministratore del gruppo Associati Fisiomed – con l’obiettivo di stare meglio, noi nell’ambito sanitario privato loro nell’ambito sportivo professionistico. I risultati si ottengono solo facendo squadra, loro hanno scalato le serie fino all’A2,  noi abbiamo aperto nuovi centri, dopo Sforzacosta, Tolentino, Corridonia e Civitanova con 200 professionisti all’interno del gruppo, portando i nostri servizi anche nelle case».  «Siamo venuti a fare visita ad un nostro partner importante – ha commentato Gianluca Tittarelli – perchè è evidente che la prevenzione e l’assistenza ai nostri atleti è fondamentale per i risultati sportivi. Molti giocatori in caso di trasferimento chiedono notizie dello staff medico della squadra di destinazione e scelgono anche in base a questo».

Cristian Pollio

Visite mediche accurate, esami diagnostici specialistici e prestazioni fisioterapiche di altissimo livello sono offerte da Associati Fisiomed grazie a professionisti qualificati ed attrezzature moderne. Tra le ultime novità il dottor Cristian Pollio esprime soddisfazione per avere a disposizione la strumentazione più nuova in ambito oculistico: «L’angiografia Oct (angio-Oct ) è una modernissima tecnica d’esame che permette di visualizzare i vasi della macula e del nervo ottico, senza bisogno di iniettare un colorante per via endovenosa, che permette diagnosi veloci senza rischi e molto preventive. Un miliardo di anni di passi avanti per il gruppo con questo strumento»

Enrico Falistocco con gli atleti Menghi Shoes


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti