facebook twitter rss

Sinergia tra associazioni, albergatori e B&B,
Fermo punta sul turismo sportivo

FERMO - Scarfini: "Obiettivo: portare gente in città nel periodo post terremoto. Sport tassello in più per riportare in alto le cifre delle presenze turistiche"
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

Puntare fortemente sulle numerose manifestazioni sportive che avranno luogo a Fermo tra aprile, maggio e giugno. Il cosiddetto turismo sportivo, quindi, come strumento di rilancio per riportare i numeri delle presenze al livello precedente al sisma. Questo, in sintesi, lo scopo degli interventi odierni del sindaco Paolo Calcinaro e Alberto Scarfini, assessore allo Sport, in un incontro con la stampa: “Una programmazione che abbiamo messo in piedi – ha affermato Scarfini – grazie alla sinergia stabilita tra amministrazione comunale, associazione sportive, alberghi, campeggi, bed & breakfast, ristoranti. Molte le persone arriveranno nella città di Fermo: oltre 1200 gli atleti che pernotteranno nelle strutture cittadine in questo arco di tempo, cui si aggiungono familiari e tecnici o accompagnatori. L’associazionismo sportivo – secondo l’assessore comunale – è fondamentale per diffondere tra i ragazzi i valori dello stare insieme e per portare gente in città nel periodo post terremoto. L’obiettivo è, quindi, che il turismo sportivo sia un tassello in più per riportare il turismo a livelli che una città come Fermo merita”.

“L’obiettivo – ha aggiunto Paolo Calcinaro, sindaco di Fermo – è riempire la città in un periodo di bassa stagione, prima e dopo il periodo di Pasqua, nel quale ci aspettiamo forte presenza turistica. L’afflusso di persone portate dal turismo sportivo è già iniziato con le gare master di nuoto svolte recentemente presso la piscina comunale”.

In ordine cronologico gli appuntamenti saranno: domenica 14 aprile presso la pista comunale, il Trofeo città di Fermo, organizzato dalla Sport Atletica Fermo e giunto alla 24esima edizione; dal 20 al 22 aprile il Trofeo Perla dell’Adriatico di calcio giovanile; dal 25 aprile al 19 maggio il campionato italiano di biliardo in piazza Sagrini a Santa Caterina organizzato da Csb Fermo 2000 e Fibis Marche; dal 28 aprile al 15 maggio tornerà anche il campionato di beach volley sulla spiaggia di Lido di Fermo; il 27 e 28 aprile sarà la volta del motocross sul circuito di Monterosato; dal 19 aprile al 1 maggio il torneo del Fermano di calcio giovanile; dal 17 al 19 maggio la finale nazionale di Ginnastica Artistica Maschile portata nella palestra federale dalla asd Fermo 85; dal 31 maggio al 2 giugno nella piscina comunale sarà la volta del Campionato Italiano di nuoto sincronizzato organizzato dalla Virtus Buonconvento; il calendario di appuntamenti sportivi si concluderà il primo fine settimana di giugno con il campionato italiano di sitting volley organizzato dalla Pallavolo Fermana.

Ad accompagnare la presentazione delle iniziative anche alcuni rappresentanti di associazioni sportive. Rita Sacripanti per la Ginnastica Fermo 85, ha anticipato la presenza di 240 ginnaste da tutta Italia per il Campionato Italiano Allieve di Ginnastica Artistica Femminile Gold in calendario dal 17 al 19 maggio alla palestra federale Appoggetti.

Danilo Belà, presidente della Csb Fermo 2000 ha ricordato che all’interno delle numerose iniziative che compongono il Biliardo a Fermo, in piazza Sagrini, dal 25 aprile a metà maggio, particolare rilevanza ricopre il campionato italiano di Goriziana a squadre e singolo. Molto partecipato ed atteso è anche il torneo di boccette tra contrade fermane, in collaborazione con la Cavalcata.

Marco Cicconi, della Virtus Buonconvento, ha sottolineato che è la prima volta del nuoto sincronizzato di livello nazionale nella vasca di Fermo. Avendo visto le precedenti edizioni in altre piscine si prevedono tra le 500 e le 600 atlete con contorno di famiglie e tecnici.

Remo Giacobbi, presidente della Scuola di Pallavolo Fermana, ha specificato che l’1 e 2 giugno, Fermo sarà la sede di uno dei tre gironi del Campionato italiano di Sitting Volley maschile con atleti che arrivano da Roma, Ravenna, Ponte Buggianese (Pistoia), Firenze, Monte San Giusto.

Infine, restando in tema sportivo, è stato ricordato che il ginnasta Carlo Macchini è impegnato in questi giorni in importanti gare a Stettino, Polonia. Classificatosi al quarto posto in una recente gara, Macchini è atteso domenica 14 aprile da un’altra sfida alla sbarra, sempre a Stettino, nella quale contenderà la medaglia ai più forti atleti europei, inseguendo il sogno delle Olimpiadi a Tokio. E’ già tra i migliori 8 atleti d’Europa. A Fermo si svolgerà anche la seconda prova della Coppa Campioni tra migliori ginnasti d’Italia, durante la quale verrà decisa da parte della Federazione la rosa di atleti da mandare a Stoccarda (in Germania) ad un’altra gara per ottenere il pass alle Olimpiadi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti