facebook twitter rss

Una settimana di scuola e amicizia:
gli studenti dell’Itet ospiti di Ansbach

GEMELLAGGIO - I 15 giovani sono accompagnati dalla dirigente Cristina Corradini e dal presidente dell’Associazione “Amici di Ansbach” Francesco Gismondi
Print Friendly, PDF & Email

Grazie alla convenzione stipulata con la scuola Platen-Gymnasium di Ansbach, 15 studenti dell’Itet Carducci-Galilei, accompagnati dalla dirigente Cristina Corradini e dal presidente dell’Associazione “Amici di Ansbach” Francesco Gismondi, si trovano ad Ansbach per la seconda fase dello scambio culturale che si svolge dal 7 al 13 aprile.

I ragazzi, ospiti presso le famiglie tedesche, seguono al mattino il programma didattico in lingua tedesca per poi partecipare alle visite guidate di carattere culturale nei luoghi storici del comprensorio tedesco. Il gruppo fermano all’arrivo è stato accolto presso il Comune di Ansbach dal sindaco, Carda Seidel, e dall’assessore allo Sport, Turismo e Cultura del Comune di Ansbach, Ute Schlieker.

Lo scambio culturale è un progetto didattico aperto agli studenti che vogliono approfondire la conoscenza di una realtà europea con particolare riferimento alla cultura e alla lingua tedesca. Si svolge in collaborazione con il Comune di Fermo, città gemellata con Ansbach, la quinta città più grande della Baviera, la cui capitale è Monaco.

L’esperienza è utile anche per conoscere realtà scolastiche simili e per sperimentare nuovi usi e costumi, cibi, conoscere tradizioni, nel segno della reciproca ospitalità.

Infatti, grazie alla collaborazione delle famiglie sia italiane che tedesche, ogni anno i ragazzi dell’Itet possono vivere appieno sia la giornata scolastica che la vita quotidiana affiancati dai loro partner, con cui condividono una settimana di scuola, di attività culturali e ricreative e di reciproca amicizia.

Particolarmente soddisfatta la preside dell’Itet Carducci-Galilei, che insieme agli studenti ha condiviso questa attività di scambio culturale, avviata dalla scuola sin dal 2006, promuovendo, insieme all’associazione cittadina ‘Amici di Ansbach’, nuove prospettive di collaborazione, tra scuole, enti ed imprese locali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti