facebook twitter rss

Il Montegranaro c’è
e riparte dalla Serie C

BASEBALL - I veregrensi, dopo anni di settore giovanile, hanno optato per la disputa di un campionato seniores, torneo inaugurato ieri con la trasferta di Rimini, purtroppo culminata con una sconfitta
Print Friendly, PDF & Email

Un momento della sfida di Rimini, esordio per il Montegranaro nella rinnovata Serie C

MONTEGRANARO – Esordio del Montegranaro, ieri, al campionato di Serie C nazionale, con i veregrensi in stagione impegnati nel relativo girone H.

Dopo diversi anni di attività a livello giovanile, quest’anno il management calzaturiero ha captato il momento propizio per iniziare la nuova esperienza nella categoria seniores.

L’organico della squadra, composto dal frutto del settore giovanile della stessa società, è stato arricchito dal prestito di alcuni giovani arrivati dai club di Ancona e Macerata e con due figure già conosciute in città: i veterani Simone Catena e Diego Brutti, con questi nominato capitano dal nuovo manager Reynaldo Benitez, cubano conosciuto nel circondario ed oltre considerando gli undici anni spesi nella realtà sportiva di Cupramontana, al fianco delle esperienze  in altri angoli d’Italia, che sarà ben spalleggiato dal tecnico locale Milko Cotica. 

Nella mattinata di ieri la squadra è partita quindi in direzione Rimini, dove ha affrontato la compagine di Mike Romano, il Rimini 86, noto allenatore italo-americano e figura di spicco del baseball romagnolo. Purtroppo, nonostante la buona prova del Montegranaro, la vittoria ha sorriso ai romagnoli per 10-8

Al primo inning i fermani hanno subito segnato un punto, prima di accusare però un calo di concentrazione che ha spianato la strada ai romagnoli, in grado di concretizzare un sonoro 10-1. Al sesto inning la nuova realtà veregrense si è riaccesa mettendo a segno ben 7 punti nei successivi inning, purtroppo insufficienti per deviare l’inerzia di una gara ormai segnata. Appuntamento ora a domenica 28 aprile, alle 15:00, quando a Montegranaro arriverà la formazione del Pesaro.

p. g. 

I portacolori veregrensi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti