facebook twitter rss

Importante passo
avanti verso la salvezza
per la De Mitri

SERIE B2 - Le ragazze di coach Napolano espugnano il campo pugliese di Cerignola condannando le padrone di casa alla retrocessione e, nel mentre, diventando padrone del proprio destino. Da non fallire le ultime tappe di stagione, in programma dopo la pausa pasquale
Print Friendly, PDF & Email

La felicità della squadra dopo il fondamentale successo in terra pugliese

PORTO SAN GIORGIO – La De Mitri Volley Angels Project nel campionato di serie B2 femminile espugna con il risultato di 3-1 (15-25; 25-18; 25/22; 25/18) il campo della Brio Lingerie Cerignola, condanna le pugliesi alla retrocessione aritmetica e conquista tre punti di oro zecchino nella corsa verso la salvezza.

Coach Napoletano schiera all’inizio Benazzi e Pierantoni, Levantesi e Tiberi, Pepa e Salvucci con Conforti e Quaglietti nel ruolo di libero, ma all’inizio nulla gira per il verso giusto e le fucsia di casa, grazie anche a una partenza lampo che le porta in breve sul 10-2 in proprio favore, vincono agevolmente il primo parziale.

Il break tra un set e l’altro porta consiglio e l’allenatore rossoblù apporta una variazione che si rivelerà decisiva ai fini del risultato, ruotando la propria formazione che così si trova a sfruttare situazioni d’attacco più favorevoli. Il secondo gioco va appannaggio della De Mitri e si torna in parità.

Più combattuto il terzo set con Cerignola che prova a trovare le giuste contromisure, ma Benazzi e compagne hanno il guizzo giusto per respingere l’offensiva locale e vincere anche il terzo set.

Serve però la vittoria con punteggio pieno e nel quarto parziale la De Mitri parte forte, piazzando un break che permetterà alla squadra di coach Napoletano di poter controllare la situazione e allungare nel finale. Cerignola retrocede in serie C, ma per la signorilità con la quale le pugliesi hanno accolto Pierantoni e compagne meriterebbero ampiamente la salvezza, forti anche del sontuoso impianto sportivo nel quale si è disputata la gara, davanti a un pubblico folto e ricco di incitamenti per le fucsia.

Ora la De Mitri è padrona del proprio destino, visto che (grazie alle contemporanee sconfitte di Recanati e Monte San Giusto) torna fuori dalla zona rossa. E dopo la sosta di Pasqua proprio Recanati (in casa) e Monte San Giusto (fuori) saranno le avversarie delle rossoblù del diesse Fulvio Taffoni nelle ultime due partite del campionato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti