facebook twitter rss

U14 Fermo,
gara uno è tua

BASKET - Nella giornata di ieri, per la post season rappresentata dai succulenti playoff, i fermani hanno espugnato la tana dello Sprjtz Polverigi per 51-72
Print Friendly, PDF & Email

Un momento della sfida di Polverigi

FERMO – Buona la prima per l’U14 del Basket Fermo.

In gara uno dei play off, disputata a Polverigi contro lo Sprjtz Basket della locale cittadina anconetana, i gialloblù vincono e convincono mettendo una netta ipoteca sul passaggio di turno: ventuno punti di differenza sono un ottimo bottino da non disperdere in gara due.

IL TABELLINO

SPRJTZ  BASKET POLVERIGI 51: Montesi, Cameranesi 4, Cirilli 2, Gigli, Marzioni 5, Galassi 1, Sartini 2, Gorga, Schiarol (cap.) 18, Panzini, Polenta 3, Pesaresi 16. All. Severini

BASKET FERMO 72: Cipriani (cap.) 11, Ercoli, Valentini 2, Alessandrini 11, Sollini 15, Cataldi, Peroli 8, Sandroni 19, Marilungo 2, Quinzi 4. All. Ciarpella

PARZIALI: 18-17, 29-38, 39-53

LA CRONACA

Nonostante i fermani abbiano realizzato raramente più di settanta punti in una sola gara, la vittoria ha avuto il suo punto di forza nella difesa. Molto aggressivi e ben posizionati i ragazzi di Marco Ciarpella hanno reso vita difficile ai sprjtzini: nel primo quarto solo la precisione al tiro e i centimetri di Pesaresi hanno consentito di realizzare sotto canestro, il resto dei punti sono stati effettuati dai tiri liberi del capitano Schiarol. I tiri liberi, ben 38 distribuiti su tutto l’arco della partita a fronte dei 13 tirati dai gialloblù, sono stati il frutto del pressing a tutto campo dei fermani, spesso eccessivamente sanzionato dagli arbitri: dei 38 tiri liberi 21 sono stati realizzati (55%) mentre dei 13 tirati dal Basket Fermo solo 6 sono stati realizzati (46%). Un altro frutto dell’azione difensiva è stato l’uscita per cinque falli di Ercoli e Quinzi.

In attacco, comunque, i fermani non hanno certo sfigurato. Due triple a firma Cipriani e Sandroni, quattro atleti in doppia cifra e un buon numero di contropiedi portati a buon fine. Da evidenziare, oltre i 19 punti di Sandroni che si attestata miglior realizzatore dell’incontro e i 15 punti di Sollini esaltato dalla sfida tra lunghi con Pesaresi, le performance individuali di Cipriani e Alessandrini, tra i migliori in campo, e una eccelsa Irene Peroli che si è superata in difesa, costringendo gli sprjtzini ad infrangersi contro il suo muro, e in attacco realizzando 8 punti, 6 dei quali di fila approfittando di un momento di sbandamento difensivo dei locali.

Ora non resta che aspettare il 30 aprile per la partita di ritorno a Fermo. Partita che vedrà, speriamo, il rientro in campo di capitan Tofoni, nella gara in esamne assente in campo per un infortunio avvenuto in allenamento ma presente tra gli spalti a sostenere la sua squadra.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti