fbpx
facebook twitter rss

Dopo il soccorso disperato la tragedia:
donna muore all’ospedale

PETRITOLI - La centrale operativa del 118 ha allertato i sanitari della Croce Arcobaleno che hanno raggiunto l'uomo per le prime cure. L'elisoccorso è atterrato nel campo sportivo di Petritoli
Print Friendly, PDF & Email

Purtroppo non ce l’ha fatta. L’anziana soccorsa questa mattina dalla Croce Arcobaleno, coordinata dalla centrale operativa 118 di Ascoli che ha richiesto anche Icaro, purtroppo è spirata in ospedale. Le sue condizioni, per la verità, già da subito erano apparse disperate e i sanitari avevano immediatamente capito che dietro quel malore, molto probabilmente si celava qualcosa di ben più grave e preoccupante. E così purtroppo, in effetti, era.

La Croce Arcobaleno, coordinata dalla centrale 118, aveva infatti raggiunto l’anziana per prestarle le prime cure sul posto, in casa. Ma data la gravità della sua condizione, la centrale 118 aveva deciso di allertare Icaro che infatti, da lì a brevissimo, è atterrato al campo sportivo di Petritoli prendendo in cura la donna dopo il ‘rendez-vous’ con la Croce Arcobaleno. Condizioni via via sempre più gravi. Ecco dunque, per ridurre al minimo i tempi di trasferimento all’ospedale, che l’elisoccorso, invece, di decollare alla volta del Torrette di Ancona, si è diretto verso Fermo. Atterraggio al campo sportivo e da lì corsa disperata della Croce azzurra di Porto San Giorgio in ospedale. Ma da lì a poco la donna, purtroppo, è spirata sembrerebbe per complicanze neurologiche fatali.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X