facebook twitter rss

Eccellenza: il Porto Sant’Elpidio scende
al quarto posto, il Servigliano ne fa
cinque e tallona la salvezza diretta

CALCIO - I rivieraschi vengono rimontati al Ferranti sul 1-2, mentre gli uomini di Peppino Amadio sfoggiano un poverissimo in casa del Camerano e avvicinano la zona franca della classifica, ora distante una sola lunghezza
giovedì 25 Aprile 2019 - Ore 22:54
Print Friendly, PDF & Email

Porto Sant’Elpidio e Montefano prima del fischio d’inizio

 

di Leonardo Nevischi

PORTO SANT’ELPIDIO – Il Porto Sant’Elpidio non sa più vincere. Dopo cinque gare consecutive senza successi l’interrogativo sorge spontaneo: dopo un campionato al di sopra delle aspettative i rivieraschi hanno finito la benzina anzitempo oppure, come ha voluto far intendere mister Eddy Mengo nel post gara, stanno risparmiando le forze in modo tale da prepararsi al meglio per gli ormai certi playoff, così che ogni giocatore vi arriverà al 100% della forma?

In attesa delle risposte che presumibilmente arriveranno nelle prossime settimane, la compagine elpidiense incassa il settimo k.o. stagionale per mano del Montefano, che dal canto suo compie un ulteriore passo verso la salvezza diretta. Quest’oggi al Ferranti il Porto Sant’Elpidio mette il muso avanti alla mezzora grazie ad un calcio di punizione (leggermente deviato dalla barriera) di Ruzzier che non lascia scampo all’estremo Rocchi. Tuttavia i viola ospiti pareggiano prima del duplice fischio grazie ad un rigore di Palmucci per fallo di mano in area di Stortini e nella ripresa, a 12′ dal termine, completano la rimonta con Latini, bravo a sfruttare il contropiede innescato da Maruzzella ma fortunato nel vincere il rimpallo con Gagliardini.

 

 

Peppino Amadio, tecnico del Servigliano Lorese

CAMERANO (AN) – Una doppietta di Galli, due reti anche per Palombizio, il sigillo di Tommassetti ed il Servigliano Lorese può finalmente sorridere.

La formazione guidata da Peppino Amadio rifila un clamoroso 1-5 al Camerano e torna ad un successo che mancava da sette gare (l’ultimo risaliva al 24 febbraio scorso: 3-0 sul fanalino di coda Monticelli).

Ora, quando mancano due giornate al termine della regolar season, il Servigliano Lorese si trova ad una sola lunghezza dalla salvezza diretta e già facendo punti domenica prossima al Settimi contro il Fabriano Cerreto potrebbero risucchiare nella zona calda Porto d’Ascoli, Grottammare, Montefano, Forsempronese e Marina. Dunque, si profila all’orizzonte una vera e propria lotta per la permanenza in Eccellenza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X