facebook twitter rss

“Spiaggia per disabili disastrata,
altro che Bandiera blu”
Petrozzi e Marinangeli all’attacco

PORTO SAN GIORGIO - I due consiglieri di opposizione: "Abbiamo presentato un’interrogazione consiliare per conoscere quali furono i costi dell’operazione e cosa si pensa di fare in futuro"
Print Friendly, PDF & Email


“Circa un anno fa l’amministrazione Pd inaugurava la spiaggia per disabili su un tratto di arenile libero sul lungomare centro all’altezza del palazzo comunale, iniziativa di per sé assolutamente condivisibile a patto però di fare le cose per bene”. E’ la critica mossa all’amministrazione comunale dai consiglieri di opposizione Renzo Petrozzi (100% civico) e Marco Marinangeli (Lega).
“Si trattava di mattonelle di plastica con le quali erano state costruite alcune piazzole dove i disabili e i loro accompagnatori avrebbero dovuto sostare per godersi il mare. In realtà le piazzole erano molto lontane dalla riva per cui erano troppo assolate e calde per poterci stare anche pochi minuti.

La passerella che sarebbe dovuta arrivare il più possibile vicino alla riva per consentire un comodo accesso in acqua si interrompeva a metà spiaggia. Non erano previsti né mezzi per trasportare i disabili, né personale, come invece avviene sempre in altre località. Di fatto – l’affondo dei consiglieri – la spiaggia per disabili è rimasta vuota per tutta la scorsa stagione estiva, ossia nessuno l’ha mai frequentata proprio perché era oggettivamente impossibile.
Ma poi come se non bastasse, dopo la stagione invernale, sia per il mare grosso, sia per il vento, oggi le mattonelle di plastica sono ridotte a un cumulo di macerie.
Noi crediamo che la disabilità sia un problema serio, probabilmente il più importante e vada affrontato con responsabilità e impegno e non con soluzioni improvvisate che mancano di rispetto ai disabili e sprecano i soldi dei cittadini.
Abbiamo per questo presentato un’interrogazione consiliare per conoscere quali furono i costi dell’operazione e cosa si pensa di fare in futuro di ciò che adesso sono solo macerie.
Ricordiamo infine in questi giorni di polemiche per la mancata assegnazione della Bandiera Blu a Porto san Giorgio, che uno dei criteri è proprio la presenza di una spiaggia per disabili adeguatamente attrezzata. Ma l’amministrazione Pd non merita proprio la Bandiera Blu. Si devono accontentare della Bandiera rossa che è l’unica adatta a loro”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti