facebook twitter rss

Mille euro al mese
per i familiari-caregiver che assistono
minori fino a 14 anni con malattie rare

MARCHE - Possono beneficiare del contributo le famiglie residenti nella Regione Marche, nel cui nucleo familiare sia presente un minore in età pediatrica (0 – 14 anni) affetto da una malattia rara e che necessita di ventilazione e/o nutrizione artificiale
Print Friendly, PDF & Email

Luca Ceriscioli

La Giunta regionale su proposta del presidente Luca Ceriscioli ha deliberato i criteri per i familiari-caregiver, che assistono minori in età pediatrica (0-14 anni) affetti da una malattia rara.

“I familiari – spiegano dalla Regione – potranno così beneficiare di un contributo pari a mille euro mensili. Le risorse stanziate dalla Regione Marche per finanziare l’intervento per l’anno in corso ammontano a 550mila euro.

Il caregiver familiare è colui che gratuitamente aiuta un proprio congiunto non più autosufficiente a causa di patologie invalidanti. Si tratta di un’assistenza a tempo pieno o parziale, ma che tende a soddisfare tutte le necessità attinenti alla cura della persona.

Possono beneficiare del contributo le famiglie residenti nella Regione Marche, nel cui nucleo familiare sia presente un minore in età pediatrica (0 – 14 anni) affetto da una malattia rara e che necessita di ventilazione e/o nutrizione artificiale. La domanda dovrà contenere la certificazione inerente il riconoscimento di portatore di handicap in situazione di gravità rilasciato dalla Commissione sanitaria, l’attestazione di malattia rara e il certificato del medico di medicina generale che ha in carico l’assistito attestante lo stato di ventilazione e/o nutrizione artificiale. Sono esclusi dai benefici economici i familiari dei minori che pur affetti da malattia grave sono ospiti in strutture residenziali o semiresidenziali di qualsiasi tipo autorizzate, accreditate e convenzionate pubbliche o private”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti