facebook twitter rss

Minacce, estorsioni e persecuzioni
all’ex e ai familiari:
incastrato dalla polizia

FERMANO - La squadra Mobile della questura di Fermo ha eseguito a un'ordinanza di custodia cautelare con i domiciliari nei confronti di un uomo con un aggravamento del divieto di avvicinamento
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

“La Squadra Mobile ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare della detenzione domiciliare del gip di Fermo, a carico di un uomo residente sul territorio provinciale, per i reati di minacce persecutorie ed estorsioni aggravate dalla continuazione nei confronti di una persona con la quale aveva intrattenuto una relazione sentimentale, ed alcuni suoi familiari.

La misura – spiegano dalla questura di Fermo – costituisce un aggravamento del divieto di avvicinamento alla parte offesa, già irrogata con altra ordinanza. L’arrestato, infatti, benché gravato dal divieto di avvicinamento, nel corso della seconda metà del 2018, ha continuato ad esercitare nei confronti della vittima ulteriori e reiterate condotte persecutorie ed estorsive cui dava seguito danneggiando l’auto della persona offesa e minacciando ulteriori e gravi conseguenze se le stesse non fossero state soddisfatte. A seguito di tali condotte la vittima era costretta ad elargirgli piccole somme di danaro al fine di evitare che l’arrestato desse seguito alle minacce. Tali comportamenti, in diverse occasioni, sono stati estesi anche ad alcuni familiari della vittima. Al termine delle formalità di rito l’arrestato, in esecuzione della misura, è stato accompagnato nel suo domicilio a disposizione dell’autorità giudiziaria di Fermo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page





Gli articoli più letti