facebook twitter rss

Province in udienza dal Papa,
Canigola: “Incontro
significativo e importante”

ROMA - La presidente della Provincia di Fermo: "Noi presidenti di Provincia, rispondendo all’invito del Santo Padre a garantire la manutenzione e messa in sicurezza di scuole, strade e ambiente, poniamo questa come una delle questioni centrali della nostra missione di governo"
Print Friendly, PDF & Email


Sabato scorso Papa Francesco ha accolto in visita ufficiale, nella sala Clementina in Vaticano, i 76 presidenti delle Province italiane, guidati dal presidente dell’Upi, Michele De Pascale, visita alla quale ha partecipato anche la presidente della Provincia di Fermo, Moira Canigola.
“Diversi i temi sottoposti all’attenzione del Pontefice. In particolare – fanno sapere dalla Provincia – la cura delle comunità e dei territori assegnati alle Province, da presidiare e non contrapporre alle grandi aree urbane, l’urgenza di porre la questione ambientale tra le priorità in agenda anche a partire dalle istituzioni locali, la responsabilità di garantire agli studenti italiani scuole sicure e all’avanguardia.

Nel corso dell’udienza, Papa Francesco ha riconosciuto il ruolo fondamentale svolto dalle Province, parlando di ‘istituzioni necessarie’ a presidio ed a tutela del territorio, ribadendo la centralità delle loro funzioni nel garantire la sicurezza delle strade e delle scuole e chiedendo un rinnovato impegno di questi enti per quanto riguarda la difesa dell’ambiente finalizzata ad uno sviluppo sostenibile”.

“È stato un onore ed una grande emozione essere ricevuti in udienza dal Santo Padre – commenta la presidente Canigola a conclusione dell’udienza con il Pontefice – questo è stato un incontro significativo ed importante. Papa Francesco, augurandoci di proseguire con coraggio e determinazione, ha dato nuova forza ed incoraggiamento alla nostra azione istituzionale a tutela del benessere delle comunità. Noi presidenti di Provincia, rispondendo all’invito del Santo Padre a presidiare la cura della Casa Comune ed a garantire l’opera di manutenzione e di messa in sicurezza delle scuole, delle strade e dell’ambiente, poniamo questa come una delle questioni centrali della nostra missione di governo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti