facebook twitter rss

Fortunale del ’35, il Comune
ricorda i marinai sangiorgesi
caduti in mare

PORTO SAN GIORGIO - Il Comune ricorda i caduti nella tragedia consumatasi nelle acque dell'Adriatico 84 anni fa. Il 5 maggio alle 11 la commemorazione
Print Friendly, PDF & Email


Sono passati 84 anni da quel 30 marzo 1935, giornata nefasta per la comunità marinara sangiorgese e per tutta la città. A causa di un fortunale dalle straordinarie proporzioni persero la vita 11 marinai sangiorgesi:
Francesco D’Alessio, Bruno e Umberto Di Stefano, Giovanni Fidani, Mario Manzini, Giuseppe Sansolini, Giorgio, Giacomo, Luigi e Pierino Silenzi ed Enzo Tarantini.
“L’amministrazione comunale – fanno sapere dal Comune – intende ricordare quel tragico evento, data cruciale nella storia della città, e tutti i pescatori sangiorgesi morti in mare.
Come tradizione l’anniversario verrà commemorato domenica 5 maggio, alle ore 11, in piazza Marinai d’Italia, nello spazio verde antistante l’istituto Canossiane, dove verrà officiata la santa messa e deposta una corona d’alloro ai piedi del monumento.
In caso di maltempo la celebrazione religiosa si terrà nella cappella delle Canossiane. La marineria e i cittadini sono invitati a partecipare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti