facebook twitter rss

Virtus Nuoto fiera
protagonista alle prove Fisdir

NUOTO - Alla terza tappa del Campionato Regionale, svolta a fine aprile a Camerino, spiccano le buone rese dei nuotatori fermani
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – È stato il bell’impianto natatorio camerte ad ospitare, lo scorso 28 aprile, la terza prova del Campionato Regionale di Nuoto Promozionale della Fisdir, la Federazione Sport Disabili, prova a cui sono intervenuti gli atleti fermani della Virtus Nuoto Fermo con una delegazione tanto agguerrita quanto numerosa.

I ragazzi della tartaruga -questo il simbolo della squadra-hanno concorso sia in prove individuali, sia in quelle di squadra con le staffette, in tutte le specialità del nuoto, dando prova di quel buon lavoro che, settimanalmente, conducono sotto la guida attenta ed esperta di Cosimo Crucinio, il loro allenatore, che anche in questa occasione ha diretto la regia delle batterie e delle start list dei ragazzi in gara.

Sebbene il settore promozionale sia un livello pre-agonistico, essendo all’agonismo vero e proprio propedeutico, non è mancato l’impegno così come è stata accesa la competizione tra i partecipanti, non solo alla caccia d’una medaglia, ma anche alla ricerca del miglioramento del proprio personale.

Presenti tutte le società natatorie dello sport per disabili della Regione (dalla Disabili Fabriano alla Aroirs di Ancona, dalla Team Marche di Moie alla sambenedettese Cavalluccio ) completava la rassegna proprio quella Virtus Nuoto con la sua squadra fermana, composta da Acciarri (in gara nei 25 m Stile libero e nei 25 m Farfalla per partecipare poi alla Staffetta 4×25 MX), Benfaremo (per lui i 25 m Stile libero e i 25 m Dorso), Cappella (un veterano che competeva nei 50 m Dorso come nella Staffetta 4×25 MX e nei 25 m Farfalla), Carletti (per lui i 25 m Rana e i 25 m Stile libero insieme alla Staffetta 4×50 Mix), Cutini (in gara nella Staffetta 4×50 Mix e nei 25 m Stile libero e pure 50 m Stile libero), Giacobbi (ai blocchi nei 25 m Rana e 25 m Farfalla), La Fratta (in batteria nei 25 m Rana e 25 m Farfalla), Lepore (per i 25 m Rana e 25 m Farfalla senza dimenticare la Staffetta 4×25 MX), Moretti (in start list per i 25 m Dorso e 25 m Stile libero), Palazzetti (al via nei 25 m Rana e nella Staffetta 4×50 Mix per poi gareggiare nei 50 m Dorso), Pignotti (pronto per i 25 m Dorso e 25 m Stile libero), Ricci (al via nei 25 m Stile libero e 25 m Rana), Sicignano (in vasca nei 25 m Dorso e 25 m Stile libero e anche nella staffetta 4×50 Mix), Smeriili (ai blocchi nella staffetta 4×25 MX, 25 m Stile libero e 25 m Farfalla), Talamonti Rachele (partecipante ai 25 m Farfalla).

38 sono state in totale le gare con in vasca i nostri ragazzi – racconta Crucinio -, i quali hanno onorato la competizione e si sono fatti valere, confermando il buon periodo di forma che stanno attraversando e la bontà di un impegno in allenamento che produce i suoi frutti. Certo, in primis sono da menzionare gli ori di Alex Carletti e Romeo Lepore, ma come non dire bravi a tutti gli altri?

E ha ragione. Si sono cinti, infatti, il collo d’argento Acciarri (che ne ha conquistati ben due), Pignotti, Smerilli, Sicignano, La Fratta, mentre è sono saliti sul gradino più basso del podio, per un bronzo certamente importante, Moretti (con 2 podi), Cappella, Ricci, ancora Pignotti, Giacobbi e nuovamente La Fratta, come Smerilli Paolo. Bronzo è stata poi pure la staffetta 4×25 mista con Cappella, Smerilli, Lepore, Acciarri a completare una giornata tanto buona quanto munifica.

E ora, in attesa dei prossimi campionati nazionali, troveremo di certo questi diligenti atleti in vasca ad allenarsi e il loro allenatore a spronarli a fare il massimo.

 

Fotogallery

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti