facebook twitter rss

Sorprende i ladri in casa,
banditi messi in fuga da una donna
e dall’arrivo dei carabinieri

SANT'ELPIDIO - L'inquietante vicenda è avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri. I carabinieri del nucleo Radiomobile, dopo essere arrivati immediatamente sul posto, hanno tranquillizzato la donna, perlustrato la casa e raccolto dettagli e indizi utili alle indagini con, in testa, le immagini della videosorveglianza del Comune. E' caccia aperta ai banditi
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

Ha sorpreso i ladri in casa. E, con sangue freddo e coraggio, è riuscita a restare calma e a lanciare l’sos ai carabinieri. E il tempestivo arrivo dei militari dell’Arma ha costretto i criminali alla fuga. Nel tardo pomeriggio di ieri, a Sant’Elpidio a Mare, una donna residente in via Monti Sibillini, ha sorpreso dei ladri in casa. La donna, insospettita da strani rumori, ha subito capito che qualcuno si era introdotto nella sua dimora.

E così, mantenendosi a debita distanza da quei rumori sospetti, ha immediatamente chiamato il 112. Sul posto si sono così fiondati i militari del nucleo operativo e Radiomobile della compagnia di Fermo. Ma, dall’altra parte, ai ladri probabilmente la presenza della donna e l’arrivo dei carabinieri non è sfuggito. Ecco forse perché, dopo aver forzato una finestra e messo tutto a soqquadro, sono stati costretti a scappare a gambe levate. Al momento, con quella donna ancora sotto shock per l’inquietante vicenda vissuta in prima persona, è difficile dire se i criminali siano comunque riusciti a trafugare qualcosa dal suo appartamento. I carabinieri, comunque, dopo aver tranquillizzato la donna, in evidente e comprensibile stato di agitazione, ed aver perlustrato la casa raccogliendo qualsiasi traccia dei criminali, hanno subito avviato le indagini lanciandosi in una caccia aperta ai criminali. In zona, oltretutto, ci sono telecamere di videosorveglianza del comune di Sant’Elpidio a Mare, in funzione. E non è da escludere che proprio quelle immagini degli occhi elettronici a Sant’Elpidio a Mare, che i carabinieri hanno richiesto al Comune, possano fornire qualche dettaglio utile alle indagini.

Ed oggi se si può parlare di banditi in fuga è solo grazie al coraggio di quella donna e alla prontezza di intervento dei carabinieri. Se l’inquilina fosse andata nel panico o non si fosse accorta di quelle ‘presenze’ in casa, forse le conseguenze sarebbero state ben diverse.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti