facebook twitter rss

Manutenzione del verde
nel mirino della Vitturini
“Periferie in stato di abbandono”

PORTO SAN GIORGIO - La manutenzione del verde nel mirino della consigliera di Fratelli d'Italia, Maria Lina Vitturini, che lamenta la scarsa attenzione del comune per le zone periferiche. "Sono in ritardo e l'estate è ormai alle porte".
Print Friendly, PDF & Email

L’ambiente finisce nuovamente al centro delle polemiche. Questa volta non sono le acque del mare a far discutere ma il verde, soprattutto quello delle periferie. E’ la consigliera di Fratelli d’Italia, Maria Lina Vitturini, a passare all’attacco. Nel mirino finisce l’assessorato all’ambiente.

La consigliera lamenta “lo scarso impegno per non dire la totale mancanza di attenzione del comune per i quartieri a nord ed a sud della città”. Critiche che vengono mosse all’indomani del comunicato con il quale l’assessore Silvestrini ha annunciato il completamento del maxi piano di potature e piantumazioni. “E’ maggio ma intere zone della città sono ancora sommerse dal verde -sostiene la Vitturini- Pian della Noce e contrada Santa Vittoria sono in stato di abbandono, per non parlare di via Cotechini. Cosa aspetta l’amministrazione Loira. Quando verrà tagliata l’erba? Eppure i servizi li pagano anche quei cittadini che risiedono fuori dal centro”. La Vitturini sollecita pure il sindaco ad adottare ordinanze a carico dei privati che non adempiono alla pulizia e sistemazione delle loro aree verdi. “Visto che c’è questo strumento utilizziamolo -osserva ancora la Vitturini- prendiamo esempio inoltre dai titolari degli chalet che curano le loro aree di pertinenza, cosa che il comune fa con molto ritardo. Basta dare uno sguardo a Piazza Torino. Quando faranno la pulizia?  L’estate è alle porte e dobbiamo investire di più nell’arredo urbano della città”. Molto c’è da fare, per la consigliera comunale, anche per il lungomare, il biglietto da visita della città. “Sono state tagliate palme affette dal punteruolo rosso ed al loro posto restano solo pezzi di tronco. Mi auguro che facciano qualcosa subito perché è già tardi”.

Sa. Ren.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti