facebook twitter rss

Letizia Polini fa sognare,
la poesia della giovane
autrice primeggia all’Ipoet

FERMO/PORTO SANT'ELPIDIO - Le opere scelte, oltre ad essere pubblicate nel sito, verranno inserite nell’Almanacco Ipoet e ciascun autore vincitore avrà la possibilità di vedere pubblicata la propria biografia e alcune poesie
Print Friendly, PDF & Email

Letizia Polini

Grande soddisfazione per la giovane autrice elpidiense Letizia Polini, premiata dalla casa editrice Comasca indipendente LietoColle che, mensilmente premia il testo più significativo all’interno dell’iniziativa Ipoet. Le opere scelte, oltre ad essere pubblicate nel sito, verranno inserite nell’Almanacco Ipoet e ciascun autore vincitore avrà la possibilità di vedere pubblicata la propria biografia e alcune poesie. Letizia Polini è nata a Fermo e vive a Bologna dove lavora come educatrice scolastica. È laureata in Discipline delle Arti della Musica e dello Spettacolo e laureanda in Scienze della Formazione Primaria. Dal 2012 al 2016 ha tenuto laboratori teatrali per bambini in contesti scolastici e extrascolastici e per attori con disabilità. Risultata tra i segnalati con menzione di merito alla prima edizione del premio di poesia ‘Città di Civitanova Marche’ con giuria tecnica presieduta da Umberto Piersanti e tra i finalisti dell’edizione 2016 del premio nazionale di poesia “Terra di Virgilio” sezione “Vita di Scienza e D’Arte”, presente come tale nel volume antologico (2016) edito da Gilgamesh Edizioni. La poesia vincitrice di Letizia Polini: Un filo, uscito dalle labbra bagnato e più fino si preparava per centrare pur tremando, il vuoto metallico della cruna. Atto preparatorio che finisce col nodo e sancisce l’inizio con un foro. Tirando, il filo riconcilia lo strappo, da quando non calcolate le misure o la forza o per l’ entrata obbligata si è tirato si è premuto si è voluto troppo forte. Ora l’universo tutto confida nel nodo che àncora filo e lembi confida nella promessa dell’ago che scivolando ogni volta ha sussurrato: «questa è l’ultima».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti