fbpx
facebook twitter rss

Tragedia lungo la sp37,
pauroso schianto tra due auto:
muore il 72enne Mariano Rossi (Le Foto)

MONTEGIORGIO - Sul posto i sanitari della Misericordia Montegiorgio, la Croce verde Torre San Patrizio, i vigili del fuoco e i carabinieri. I due uomini di Servigliano sono stati trasportato al pronto soccorso. Per Rossi allertato anche l'elisoccorso. Ma ogni tentativo disperato di salvargli la vita è risultato vano
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli e Simone Corazza (foto Simone Corazza)

Terribile schianto questa mattina, intorno alle 11, lungo la strada provinciale 37, quella che collega Piane di Montegiorgio alla stessa Montegiorgio. A scontrarsi, in località Crocedivia, due vetture, una Fiat Punto con all’interno il 72enne Mariano Rossi, di Ponzano di Fermo, pensionato, e un’Alfa a bordo della quale viaggiavano altri due uomini, anche loro pensionati, entrambi di Servigliano, rispettivamente di circa 70 e 80 anni. E purtroppo per Rossi, al volante della Punto, nonostante il disperato tentativo di rianimazione, non c’è stato nulla da fare. Il 72enne è spirato da lì a breve. Raccolto l’sos, sul posto sono arrivati a sirene spiegate i militi della Misericordia Montegiorgio, con ambulanza e automedica, e un’ambulanza della Croce verde Torre San Patrizio. I militi della Misericordia hanno provato in ogni modo a salvare la vita dell’automobilista. Le sue condizioni, a causa dei gravi traumi toracico e cranico, sono subito apparse disperate tanto da indurre la centrale operativa del 118 a richiedere l’intervento dell’eliambulanza che infatti è atterrata da lì a breve all’ippodromo. Ma anche l’elisoccorso è stato inutile. Sul posto, oltre alla Misericordia, anche la Verde di Torre San Patrizio. Le due persone a bordo dell’Alfa, invece, sono state trasportate al pronto soccorso e le loro condizioni non sembrano gravi. Con i sanitari anche i vigili del fuoco per la messa in sicurezza delle due auto incidentate, e i carabinieri del nucleo Radiomobile della compagnia di Montegiorgio a cui spetta l’onere di ricostruire la dinamica del tragico sinistro. I militari dell’Arma hanno temporaneamente chiuso al traffico la strada per facilitare le operazioni di soccorso.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X