facebook twitter rss

Giardini a Casette “immersi” nel verde:
le lamentele dei residenti

SANT'ELPIDIO A MARE - Alla frazione elpidiense, spazi verdi in pieno centro abitato ridotti in pessime condizioni: cespugli ed erbacce coprono panchine e giochi per bambini
Print Friendly, PDF & Email

In primavera sono piuttosto frequenti le proteste per le precarie condizioni di parchi e giardini. Erba che cresce rapidamente, manutenzioni che spesso tardano ad arrivare in tempo per coprire tutto il territorio comunale ed aree verdi che si presentano all’inizio della bella stagione in condizioni precarie. Un caso eclatante è quello che segnalano i residenti di Casette d’Ete, dove i giardini pubblici di via Maroncelli, quando si entra nella seconda settimana di maggio, appaiono davvero poco presentabili.

Erba altissima ovunque, cespugli fioriti che crescono rigogliosi ed arrivano ad invadere le panchine, ormai impraticabili perchè quasi interamente assorbite dal verde. Arbusti ed erbacce che coprono anche i cestini per la raccolta rifiuti, ormai mimetizzati. Difficile per bambini e famiglie usufruire di spazi ridotti in quelle condizioni. E se finora le temperature tutt’altro che primaverili non hanno certo facilitato le uscite all’aria aperta, ora che la primavera sembra davvero arrivata sarebbe bene restituire decoro agli spazi pubblici del paese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti