facebook twitter rss

Confartigianato: “Assegni
nucleo familiare, nuove modalità
di presentazione delle domande”

FAMIGLIA - Il patronato Inapa fornisce il servizio ai beneficiari. Il Caf Confartigianato è a fianco degli artigiani e di tutti quei contribuenti che necessitano dell’assistenza fiscale fornita da un centro abilitato
Print Friendly, PDF & Email

Cambiano le modalità di presentazione della domanda di assegno nucleo familiare.

“Il patronato Inapa della Confartigianato MC-AP-FM è in grado – spiegano dall’associazione di categoria – di assistere tutti gli interessati, seguendo la nuova modalità. Infatti, secondo la circolare dell’Inps 45/2019, le domande di assegno dovranno essere inviate esclusivamente, e questo già dal primo aprile 2019, in modalità telematica. Contestualmente non saranno più accettate, da parte del datore di lavoro, le domande cartacee.
La Confartigianato MC-AP-FM, per voce del servizio Caf, inoltre, fa sapere che presso gli uffici del territorio, a Fermo in viale Trento, 36, è possibile presentare la documentazione per l’elaborazione dell’Isee e del modello 730 che, per la corrente annualità ha recepito le novità introdotte dalla manovra fiscale di fine 2018, tra cui il nuovo termine di presentazione, fissato al 23 luglio per tutti, eccetto nel caso di presentazione al sostituto d’imposta. Il Caf Confartigianato è a fianco degli artigiani e di tutti quei contribuenti che necessitano dell’assistenza fiscale fornita da un centro abilitato. Ecco i recapiti sul territorio provinciale: Fermo: tel. 0734.229248 fermo@confartigianato.apfm.it – www.apfm.it. Gli uffici sono a disposizione, previo appuntamento, per fornire tutte le informazioni anche sul reddito di Cittadinanza, pensioni Quota 100 e riscatto della laurea”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti