facebook twitter rss

Saltarello ballo tipico del Centro Italia,
una notte in piazza del Popolo per celebrarlo

FERMO - Quarta edizione de "La notte del Saltarello". in arrivo gruppi da Abruzzo e Umbria oltre che da Fermano e Maceratese. Alle 19 conferenza-spettacolo
lunedì 13 Maggio 2019 - Ore 16:26
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

Rivalutare l’importanza di un ballo della tradizione che conserva nella melodia e nei passi, riferimenti alla storia locale. Da 4 anni la piazza del Popolo di Fermo è la cornice scelta per incastonare la rassegna musicale “La Notte del Saltarello”. E’ nata da una chiacchierata tra il consigliere comunale con delega al centro storico, Luigi Rocchi e Oberdan Cesanelli, che ne riveste il ruolo di direttore artistico. Organizzazione a cura de La Gru. La data scelta per il 2019 è domenica 23 giugno. “Siamo alla quarta edizione di una rassegna che ci soddisfa sia per qualità che per presenza di pubblico – spiega proprio Luigi Rocchi – tanto che abbiamo voluto portare una novità. Consiste nel dare a La notte del Saltarello una dimensione più ampia, direi nazionale, vista la presenza di gruppi provenienti anche da altre regioni. Il tema sarà, infatti, il saltarello come ballo tipico e identificativo del centro Italia e non solo di un’unica regione. Per questo avremo presenze dall’Umbria, Orvieto, dalle Marche, Fermo e alto maceratese e dall’Abruzzo”.

Confermata la formula che vede l’anteprima, alle ore 19, sotto forma di una conferenza-spettacolo. Il luogo scelto, quest’anno, è il cortile di palazzo Azzolino, lungo il corso. Parlando di tradizione non possono mancare i piatti tipici della cucina locale, che saranno disponibili agli stand che apriranno alle ore 19.30. Il tutto per arrivare all’inizio del concerto previsto per le 21.30 sul palco allestito di fronte Palazzo dei Priori. Già stabiliti ma ancora top secret i gruppi che si alterneranno sul palco durante la serata, i cui nomi saranno svelati prossimamente.

A calcare le scene de La notte del Saltarello nelle precedenti edizioni, erano stati tra gli altri il Roberto Lucanero trio, Billy Balla Reggae, Ceca Face, Fellaccià, Mazzamurelli de li Sibillini, Li Matti de Montecò, Girlabend, Pablo Corradini Quintet, Lu Trainanà.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X