fbpx
facebook twitter rss

‘A caccia’ di erbe spontanee,
ecco il corso al ricreatorio San Carlo

FERMO - L’Accademia delle Erbe spontanee, in collaborazione con altre associazioni, organizza un corso di primo livello al ricreatorio San Carlo di Fermo
Print Friendly, PDF & Email

Fabio Taffetani

L’Accademia delle Erbe spontanee, l’associazione micologico-naturalistica Vallipicene e l’associazione Medici per l’Ambiente organizzano un “corso di riconoscimento di erbe spontanee” di primo livello: dieci lezioni teoriche e cinque escursioni con attività pratiche in diversi ambienti, da quello costiero a quello montano, per sperimentare sul campo quanto appreso durante le lezioni.

Diversi i docenti, tutti con una grande esperienza alle spalle, a cominciare da Fabio Taffetani, ordinario di Botanica all’Università Politecnica delle Marche.

Gli incontri si terranno a Fermo, il mercoledì e il venerdì nei mesi di maggio e giugno, presso il ricreatorio San Carlo, con inizio alle ore 21. “Il corso – fanno sapere gli organizzatori – ha l’obiettivo di aiutare a riconoscere le specie d’interesse alimentare e altri loro utilizzi derivanti dalla tradizione popolare. In particolare, verranno approfonditi la conoscenza degli ambienti che possono ospitare le varie erbe spontanee, i periodi e le modalità per la raccolta, i rischi di confusione tra piante tossiche e velenose, i pericoli derivanti da una raccolta in ambienti inadatti, le normative ambientali e le pratiche agronomiche che influiscono sulla gestione del territorio e sulla tutela del paesaggio. Il corso ha un costo di 80 euro. Per informazioni: 335.6060327”.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X