fbpx
facebook twitter rss

Craia replica al centrodestra:
“Noi moderati non vogliamo
l’appoggio dei partiti”

MONTE URANO - Il candidato sindaco: "Quello di Libertà Monturanese è un progetto politico dai sani valori e non permetteremo mai a qualcuno di volerlo condizionare con il proprio endorsement"
Print Friendly, PDF & Email

È un Germano Craia piuttosto determinato quello che replica alla affermazioni dei vertici regionali di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia (leggi l’articolo). “Confermo l’assoluto distacco della nostra lista civica Libertà Monturanese dai vertici del centrodestra regionale, non abbiamo mai chiesto il loro appoggio e tanto meno lo desideriamo” è la stoccata del candidato sindaco di Libertà Monturanese.

“Teniamo a precisare che in nessuna delle nostre dichiarazioni abbiamo fatto cenni di appartenenza a nessun partito politico e che ci sentiamo moderati, prendendo ad esempio, e come nostri maestri, don Luigi Sturzo, Alcide De Gasperi e Luigi Einaudi, non certamente quelli della politica regionale. Il centrodestra è un progetto politico”.

“Quello di Libertà Monturanese – prosegue Craia – è un progetto politico dai sani valori e non permetteremo mai a qualcuno di volerlo condizionare con il proprio endorsement. Siamo scesi in campo a titolo gratuito, devolveremo l’indennità di sindaco alle associazioni no profit del comune di Monte Urano, perché non ci rassegniamo all’idea di veder scomparire l’intero tessuto produttivo calzaturiero senza battere ciglio e senza provare a portare soluzioni concrete, e in particolare la Marcozzi dovrebbe capirci visto che anche lei indirettamente ne è stata coinvolta. A Massimo Mazzaferro facciamo i nostri migliori auguri per una buona collaborazione futura con i suoi ‘regionali’. Ai consiglieri auguriamo un caloroso arrivederci al prossimo anno, quando come al solito ci chiameranno per le preferenze”.

“Per noi la lista di centrodestra è quella di Mazzaferro” Il punto dei capigruppo regionali Lega, FdI e Fi

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X