facebook twitter rss

Si schiaccia le mani,
soccorso un uomo:
arriva l’eliambulanza (Le foto)

PORTO SANT'ELPIDIO - Sul posto, allertati dalla centrale operativa del 118, i sanitari della Croce verde di Porto Sant'Elpidio. Con loro, i carabinieri e il personale dell'ispettorato del lavoro. Icaro è atterrato nei pressi del cavalcavia autostradale
martedì 21 Maggio 2019 - Ore 15:27
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli e Pierpaolo Pierleoni

Attimi di apprensione, nel primo pomeriggio odierno a Porto Sant’Elpidio per un incidente sul lavoro di cui è rimasto vittima un uomo, che si è procurato gravi lesioni agli arti superiori.

Sul posto i sanitari della Croce verde di Porto Sant’Elpidio allertati dalla centrale operativa del 118. Con loro i carabinieri e l’ispettorato del lavoro. La dinamica e le cause dell’incidente sono al vaglio delle autorità. Gli operai stavano effettuando interventi di manutenzione al cavalcavia A14 che attraversa il territorio elpidiense, all’altezza di via Libia, nella zona nord della città. Da una prima ricostruzione, l’uomo rimasto ferito era intento nello spostamento e nel taglio di alcune tubature di acciaio, quando il manufatto gli è caduto addosso, schiacciandogli entrambe le mani. Un arto sarebbe seriamente compromesso. L’operaio, 49 anni, è rimasto sempre cosciente, malgrado il dolore lancinante. A dare l’allarme al 118 alcuni colleghi di lavoro, immediatamente intervenuti per soccorrerlo.

Nel mentre, dalla centrale operativa 118 di Ascoli Piceno, in contatto con il personale intervenuto sul posto, è partita la chiamata dell’eliambulanza. Pochi minuti dopo Icaro è atterrato a Porto Sant’Elpidio, in un terreno agricolo nei pressi del cavalcavia dell’autostrada. Il paziente, dopo una prima medicazione, è stato stabilizzato e trasportato all’ospedale regionale di Torrette. Con i sanitari, i militari dell’Arma ed i vigili del fuoco di Fermo.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X