facebook twitter rss

Francesco Cintio
alla guida dei
giovani del Cobà

CALCIO A 5 - "Mi piace seguire le giovanili perché mi fanno sentire giovane. Mi auguro di raccogliere i frutti nel tempo, con umiltà e sacrificio, sperando in una crescita professionale sportiva ad alti livelli” commenta il neo direttore del vivaio rivierasco
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SAN GIORGIO – Dopo l’annuncio delle nuove cariche che comporranno dello staff tecnico delle giovanili targate Futsal Cobà, la società sangiorgese scommette su Francesco Cintio (foto) e la sua esperienza per rilanciare un settore che tanto bene ha fatto negli scorsi anni ma che punta a fare di più.

“Ricoprirò un ruolo che mi carica di responsabilità e credo sia una grande opportunità che mi è stata data dalla società. Spero di continuare a fare bene e di proseguire in un percorso di ulteriore crescita tanto a livello personale quanto a livello tecnico” – queste le parole di Francesco Cintio al suo esordio nelle vesti di direttore del settore giovanile.

Un mister che, nonostante le indiscusse qualità tecnico-tattiche di alto livello, continua ad investire le sue energie nei settori giovanili con una passione impareggiabile: “Mi piace seguire le giovanili perché mi fanno sentire giovane – scherza Cintio –. In verità amo seguire questi ragazzi nella loro crescita come sportivi e soprattutto come uomini. Quando a fine anno ti ringraziano per i valori e gli insegnamenti che gli hai trasmesso, senti ripagato tutto lo sforzo e le energie spese”.

“Dal futuro mi aspetto di fare le cose al meglio – conclude il neo direttore del settore giovanile, poi magari raccogliere i frutti più in là nel tempo, e perché no, con molta umiltà e sacrificio, sperare in una crescita professionale sportiva ad alti livelli”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X