facebook twitter rss

Marinangeli si conferma ad Amandola:
“Dedicato alla mia gente meravigliosa”

AMANDOLA - Il sindaco uscente si conferma, 270 voti circa di margine tra lui ed Adriano Mecozzi, Marinangeli gioisce e annuncia:"Arrivato oggi il decreto per avviare il cantiere del nuovo ospedale"
Print Friendly, PDF & Email

Per i prossimi 5 anni, a guidare la “capitale” dei Sibillini, ci sarà ancora lui. Adolfo Marinangeli si conferma sindaco di Amandola, dopo una contesa equilibrata contro Adriano Mecozzi e la sua lista Amandola è dei cittadini. Si attende solo l’arrivo dei dati ufficiali, ma al quartier generale del primo cittadino uscente si festeggia, Amandola 4.0 ha conquistato ancora la maggioranza. Il gap tra i due candidati si attesta intorno ai 270 voti.

Sfata un tabù, Marinangeli: negli ultimi 20 anni, infatti, il comune montano aveva sempre scelto la discontinuità ed il sindaco uscente non era riuscito mai a confermarsi per un secondo mandato. Stavolta, invece, è andata diversamente. Emozionato, il confermato primo cittadino, dedica il successo “ad Amandola ed alla mia gente meravigliosa, che merita ogni sforzo ed ogni sacrificio. Sono felice che i cittadini abbiano compreso il grande lavoro svolto e ci abbiano rinnovato fiducia”.

Una giornata di gloria che era iniziata con buoni presagi per il sindaco uscente. “Proprio questa mattina abbiamo ricevuto il decretodefinitivo firmato dal commissario dell’ufficio per la ricostruzione, con cui si dà il via libera al cantiere per il nuovo ospedale, parliamo di un importo da 18,8 milioni di euro – fa sapere Marinangeli – E’ l’opera più importante per Amandola e per tutto l’entroterra. Sono felice di poter vivere da sindaco l’avvio dei lavori per questa infrastruttura fondamentale per la rinascita delle zone lesionate dal sisma”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X