facebook twitter rss

La Tam non perdona:
in bacheca nuovi risultati

ATLETICA - Il discobolo Gabriele Rossi Sabatini trionfa a L'Aquila con la conquista del titolo italiano universitario. Nuovo record regionale Allieve dei 100 metri ostacoli per Martina Cuccù, di scena a Bressanone
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SAN GIORGIO – A L’Aquila, la Tam Porto San Giorgio – Osimo – Corridonia ha festeggiato il titolo italiano universitario, conquistato dal discobolo Gabriele Rossi Sabatini (foto).

Il lombardo, trapiantato da qualche anno a Porto San Giorgio, si è presentato in pedana tra i possibili favoriti e non ha tradito le aspettative, riservando il miglior lancio per l’ultimo tentativo: 47,33 m (ma Gabriele l’anno scorso è stato capace di superare i 53 metri) e maglia tricolore.

L’attenzione si è poi spostata dall’Abruzzo all’Alto-Adige, più precisamente a Bressanone, dove è andata in scena la trentaquattresima edizione del prestigioso incontro internazionale per rappresentative under 18 “Brixia meeting”.

Il fenomeno sangiorgese Martina Cuccù ha ritoccato per la terza volta in questa stagione il record regionale allieve dei 100 m ostacoli, scendendo stavolta a 14’’00, nonostante un leggero vento contrario. Hanno ottenuto il pass per Bressanone anche altri atleti targati Tam: l’ostacolista Simone Romagnoli, che si è migliorato fermando il cronometro sui 110 a 14’’92; il discobolo Emanuele Ghergo; la velocista Greta Rastelli, in ripresa dopo l’infortunio, che ha corso i 100 m in 12’’30; la saltatrice in lungo Alena Binni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X