fbpx
facebook twitter rss

Dramma dopo l’incidente,
Filippo Ripa non ce l’ha fatta

PORTO SANT'ELPIDIO - L'incidente in via Mameli lo scorso 5 maggio. La ricostruzione del sinistro in mano alla polizia locale
Print Friendly, PDF & Email

Icaro a Porto Sant’Elpidio per soccorrere Ripa

L’incidente (leggi l’articolo), il ricovero d’urgenza con il trasferimento tramite eliambulanza, a Torrette. E dopo 26 giorni la tragedia. Il 54enne Filippo Ripa, originario di Porto Sant’Elpidio, non ce l’ha fatta. Si è spento ieri mattina proprio all’ospedale dorico di Torrette dove era ricoverato dal 5 maggio scorso, a seguito di un incidente in via Mameli, nei pressi dell’ex Orfeo Serafini.

L’uomo era caduto rovinosamente sull’asfalto. E da lì l’immediata richiesta di soccorso. Sul posto la centrale operativa del 118 di Ascoli aveva immediatamente inviato i sanitari della Croce azzurra di Sant’Elpidio a Mare e l’eliambulanza che, infatti, era atterrata proprio all’ex Orfeo Serafini. Il personale dell’elisoccorso, preso in cura Ripa, era poi ridecollato alla volta di Torrette. Sul posto, invece, erano rimasti gli agenti della polizia locale che stanno ricostruendo la dinamica dell’accaduto.

Schianto con la moto, centauro trasportato a Torrette dall’eliambulanza


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X