facebook twitter rss

Dopo quelli per il Comune ecco
i fondi per il ‘Gigli’, esulta il sindaco
Gualtieri: “Avanti verso la ricostruzione”

MONSAMPIETRO MORICO - Al primo cittadino anche l'attestato dell'Anci Marche: "Gratitudine e l'apprezzamento dell'Anci Marche per l'impegno e la dedizione profusi negli anni di mandato
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Romina Gualtieri

Due belle sorprese per l’inizio del suo terzo mandato alla guida dell’amministrazione di Monsampietro Morico, e tutto nell’arco di qualche giorno. Il sindaco Romina Gualtieri, infatti, dopo aver ricevuto la notizia dell’approvazione del progetto esecutivo sull’intervento di messa in sicurezza, riparazione e rafforzamento con adeguamento dell’edificio che accoglie la sede comunale in via Umberto I, con fondi pari a 665mila euro (leggi l’articolo), in queste ore può sorridere anche per il decreto di finanziamento della Regione per la sistemazione del teatro Gigli con uno stanziamento di 450mila euro.

Il finanziamento è inserito nell’ambito della legge 145 del 2018 in merito a interventi di adeguamento e miglioramento sismico su musei, teatri, biblioteche, archivi e altri luoghi di cultura. E per il Gigli sono previsti la tutela, il recupero con miglioramento sismico, e la valorizzazione. “E’ il secondo significativo passo avanti verso la ricostruzione del nostro splendido centro storico. Dopo i fondi per il Comune ora anche il teatro Gigli potrà tornare allo splendore di sempre”, l’entusiasmo della Gualtieri che, oltretutto, nei giorni scorsi ha ricevuto un attestato dall’Anci Marche, nella persona del suo presidente Maurizio Mangialardi. “A Romina Gualtieri – questo si legge nell’attestato – va la gratitudine e l’apprezzamento dell’Anci Marche per l’impegno e la dedizione profusi negli anni di mandato, per aver operato con grande senso di responsabilità e attaccamento alle istituzioni, per aver avuto il bene comune come costante e unica meta”.

Ricostruzione, ok ai fondi per la messa in sicurezza del Comune Gualtieri: “Un successo”

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X