facebook twitter rss

Marcotulli fa i conti agli eventi
del Comune: “Per il festival
del fumetto spendono i soldi
della tassa di soggiorno”

PORTO SANT'ELPIDIO - Il capogruppo di Fratelli d'Italia perplesso sulle spese per le manifestazioni:"Non abbiamo ancora iniziato a incassare la tassa di soggiorno e ne rimane già ben poco"
Print Friendly, PDF & Email

Il capogruppo di Fratelli d’Italia Giorgio Marcotulli chiede chiarezza sulle spese per gli eventi a Porto Sant’Elpidio. Perplesso, in particolare, l’ex candidato sindaco, sullo stanziamento recentemente approvato per l’allestimento della prima edizione di Elpicomics, festival del fumetto in programma nelle prossime settimane, fortemente voluto dall’assessore alla cultura Luca Piermartiri.

“Per essere la prima edizione della manifestazione, le somme investite mi sembrano significative – premette Marcotulli – La giunta ha deliberato una spesa di ben 11.500 euro. Se pensiamo che per il 1 maggio il contributo diretto da parte del comune è di 30.000, ed è l’evento più grande della città, con decine di migliaia di presenze, investirne poco meno della metà per un festival appena nato mi sembra azzardato. Nessuno vuol condannare gli investimenti sulla cultura, ma sono soldi di tutti i cittadini, la prudenza è d’obbligo. Di questi 11.500, 4.500 sono individuati tra i proventi della tassa di soggiorno. Non abbiamo ancora iniziato ad incassarla e ho la sensazione che i soldi che entreranno siano già finiti”.

Marcotulli tocca poi il triathlon, in corso in questi giorni. La giunta ha approvato lo stanziamento di una somma di 3.600 euro per copertura di spese organizzative, riservandosi in un secondo momento l’ipotesi di assegnare un contributo diretto all’associazione Minerva, organizzatrice dell’evento. “Mi pare di capire che le somme da corrispondere agli organizzatori del triathlon verranno erogate solo in un secondo momento, perchè non c’è attualmente disponibilità nei capitoli di bilancio e servirà un’apposita variazione da effettuare a breve – commenta Marcotulli – Una gestione finanziaria da parte dell’amministrazione molto discutibile, mi chiedo come si possa sviluppare la stagione estiva con quest’incertezza sulla disponibilità delle risorse economiche”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X