facebook twitter rss

Prevendite flop,
annullato il concerto di Anastacia

CIVITANOVA - Avrebbe dovuto esibirsi l'8 giugno allo stadio ma i biglietti venduti sono pochi rispetto alla capienza
Print Friendly, PDF & Email

 

Anastacia

 

Concerto di Anastacia annullato, flop di vendite. Avrebbe dovuto esibirsi sabato 8 giugno allo stadio di Civitanova, ma l’evento è stato cancellato. Pochi i biglietti venduti per la capienza del polisportivo e così l’organizzazione ha dato forfait. Le voci di un annullamento si rincorrevano da giorni, da quando al tavolo tecnico per il piano di sicurezza l’organizzatore non si era neanche presentato. Problemi con la prevendita la motivazione ufficiale. Un concerto che era stato annunciato all’inizio dell’anno come festeggiamento per il centenario della Civitanovese calcio. E infatti anche il Comune aveva concesso l’utilizzo gratuito della struttura fin dai giorni precedenti per l’organizzazione e la logistica.

Poi però la presa di distanza: l’evento non sarebbe stato inserito nel programma dei colori rossoblu, ma sarebbe stato comunque confermato. Oggi la certezza che non sarà così. In città nel frattempo, per cercare incentivare l’acquisto dei biglietti sono comparsi volantini e manifesti affissi in ogni dove e abusivi. A sottolinearlo il consigliere Pier Paolo Rossi: «Cosa ne pensa l’assessore al decoro dell’affissione selvaggia di manifesti e locandine di ogni formato, anche negli spazi con divieto di affissione? Non certo un bell’esempio di decoro per Civitanova né di legalità. Sono sicuro che Cognigni, molto più probabilmente il sindaco, risponderà che “l’opposizione e la sinistra ostacolano gli eventi turistici e le imprese che portano ricchezza alla città” ma mi chiedo cosa diranno alle imprese o ai commercianti che pagano regolarmente le affissioni negli spazi regolari».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X