facebook twitter rss

L’avvocato Albanesi è il nuovo
presidente della Camera penale,
new entry nel direttivo

FERMO - Il neoeletto presidente Andrea Albanesi: "L'ispirazione è, viceversa, quella di osservare alla concreta realizzazione e promuovere la tutela dei valori fondamentali del diritto penale, di un processo equo, giusto e celere, essenziale elemento di giustizia in una società democratica"
Print Friendly, PDF & Email

Andrea Albanesi

Rinnovato il direttivo della Camera penale di Fermo ed eletto il nuovo presidente a seguito della assemblea degli iscritti. A presiedere da oggi la nuova compagine dei consiglieri dell’associazione degli avvocati penalisti sarà Andrea Albanesi. Il vicepresidente è Anna Beatrice Indiveri. Tesoriere Daniele Cardinali, Marco Tomassini è il segretario
mentre Matteo Restuccia ne è consigliere.

“Escono dal direttivo – fanno sapere dalla Camera penale – il past-president, Igor Giostra e Simone Mancini che è stato eletto coordinatore regionale dell’osservatorio nazionale sul carcere dell’Unione Nazionali delle Camere Penali
Il neo presidente Andrea Albanesi succede dunque al collega Igor Giostra.
“Il direttivo della Camera Penale di Fermo si rinnova con due nuovi consiglieri, Daniele Cardinali e Matteo Restuccia. Sono personalmente onorato – le prime dichiarazioni dell’avvocato Albanesi – di ricoprire l’incarico di presidente. Mi auguro di poter succedere degnamente ai colleghi più illustri di me che mi hanno preceduto. La Camera penale di Fermo non è una associazione sindacale e non ha scopo la tutela dei diritti degli avvocati iscritti.
L’ispirazione è, viceversa, quella di osservare alla concreta realizzazione e promuovere la tutela dei valori fondamentali del diritto penale, di un processo equo, giusto e celere, essenziale elemento di giustizia in una società democratica. In questa ottica sono sicuro che proseguiremo insieme il lavoro, nel solco tracciato dal nostra Camera Penale, attiva da più di 30 anni nel nostro foro”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X