facebook twitter rss

Tari, Calcinaro chiude il caso:
“Zacheo sappia
che il ballottaggio è finito”

FERMO – Ospite di Radio Fermo Uno ai microfoni della trasmissione “Terzo Tempo” condotta da Sandro Renzi, il primo cittadino ha replicato alle accuse del consigliere di minoranza e lodato i cittadini per i risultati della differenziata
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Braconi

Siamo quasi alla fine del suo mandato da sindaco, in questo periodo Paolo Calcinaro è sempre stato restio a replicare alle critiche del consigliere di minoranza Pasquale Zacheo. Ma sulla questione Tari, sollecitato dal giornalista Sandro Renzi in occasione di un’intervista all’interno della trasmissione di Radio Fermo Uno “Terzo Tempo” (GUARDA QUI), il primo cittadino non ha utilizzato mezzi termini.

“Sono 4 anni che qualsiasi cosa si faccia, dopo 2 giorni arriva il comunicato di colui che era stato lo sfidante al ballottaggio – ha rimarcato – Forse si sente in costante ballottaggio ma forse non ha capito che bisogna costruire per la città, come fanno altri esponenti dell’opposizione, mentre lui è rimasto come il giapponese nella foresta che non si era accorto che fuori la seconda guerra mondiale era finita”.

Un ragionamento, quello di Zacheo, che secondo Calcinaro è smentito dalle bollette, che il sindaco stesso aveva pubblicato sul suo profilo Facebook. “Non c’è un centesimo di differenza rispetto allo scorso anno. Dobbiamo anche dire che quasi la metà di Fermo non era coperta da un sistema di raccolta differenziata, quindi le isole ecologiche informatizzate sono andate ad influire laddove non c’era nulla. Oggi si può dire che abbiamo coperto quasi tutta la città, siamo quasi al 90%, e questo porterà ad un abbassamento del costo dello smaltimento. Nonostante gli investimenti forti fatti nel 2018, la tariffa non si è alzata. E se il 65% (che per ora è riferito al mese di maggio, ndr), sarà la base annuale, Fermo finalmente sarà una città più moderna e al passo con i tempi. Anche perché non ce la faccio più a sentirmi dire: ‘Sai, ho visto in Trentino una cosa avanzata, perché non si può fare da noi?’. Sì può fare e lo stiamo dimostrando, soprattutto lo stanno dimostrando i fermani che hanno appreso al meglio lo spirito di andare avanti dal punto di vista ecologico”.

Sul congelamento dei costi dell’Asite, proposto qualche mese fa e che aveva suscitato non poche critiche da parte di vari Comuni, Calcinaro ha voluto precisare come i costi di trattamento tmb, fermi da anni, siamo i più bassi di tutte le Marche. “Abbiamo messo tutto in stand by perché prima vogliamo trovare una serie di altre misure, che potrebbero migliorare la redditività senza andare ad incidere sul costo di abbancamento” ha concluso.

Paolo Calcinaro, sindaco di Fermo, ospite di Sandro Renzi

Paolo Calcinaro, sindaco di Fermo, ospite di Sandro Renzi

Pubblicato da Radio Fermo Uno su Giovedì 6 giugno 2019


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X