fbpx
facebook twitter rss

Diga di San Ruffino più sicura,
600 mila euro dal Cipe

AMANDOLA - Nell’ambito dello stesso finanziamento, un altro milione è stato destinato alla diga di Comunanza, che coinvolge anche il territorio del comune di Montefortino
lunedì 10 Giugno 2019 - Ore 13:49
Print Friendly, PDF & Email

Seicentomila euro sono a disposizione per la sicurezza sismica e la manutenzione straordinaria della diga di San Ruffino di Amandola. Il finanziamento è stato assegnato dal Cipe, con il Fondo sviluppo e coesione 2014-2020, nell’ambito del riparto dell’Accordo integrativo del Piano operativo infrastrutture. Beneficiario sarà il Consorzio di bonifica delle Marche, concessionario gestore dell’invaso. Nell’ambito dello stesso finanziamento, un altro milione è stato destinato alla diga di Comunanza, che coinvolge anche il territorio del comune di Montefortino.

Lo comunica la vicepresidente Anna Casini che ha ricevuto una nota della direzione generale per le dighe del ministero Infrastrutture. “Sono risorse importanti per recuperare e mantenere la capacità idrica dell’invaso, rafforzando anche la sua sicurezza sismica”, commenta.

Alle Marche complessivamente verranno destinati 4,6 milioni di euro per gli interventi programmati anche negli invasi di Castreccioni (Cingoli), Mercatale (Sassocorvaro) e Le Grazie (Tolentino).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X