facebook twitter rss

Inaugurata piazza
delle Terme Romane,
Ceriscioli al taglio del nastro

COMUNANZA - L’inaugurazione, con il taglio del nastro affidato al sindaco Alvaro Cesaroni, e alla quale erano presenti anche il presidente della Provincia di Ascoli Piceno Sergio Fabiani e i primi cittadini dell’Unione Montana, è stata anche occasione per l’insediamento ufficiale dell’appena riconfermato primo cittadino e della giunta
Print Friendly, PDF & Email

Più avanti le daranno un nome in ricordo di qualche personaggio, ma per il momento verrà chiamata piazza delle Terme Romane, dai resti dell’antico complesso termale rinvenuti durante il suo rifacimento.

“È stata inaugurata ieri pomeriggio – fanno sapere dalla Regione – la nuova piazza di Comunanza, oggetto di un restyling da parte del Comune, che ha saputo perfettamente integrare le testimonianze archeologiche con una funzionalità moderna provvista di spazi per adulti e giochi per bambini”. “Mi voglio complimentare per questa bella realizzazione – ha commentato il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, intervenuto alla cerimonia inaugurale – le piazze sono per eccellenza lo spazio dell’aggregazione, fondamentale per l’uomo, che non è un’isola ed ha bisogno di incontrare gli altri per stare insieme e fare comunità. In questo luogo troviamo punti di riferimento sia per i più giovani e i bambini, sia per i più grandi. I Comuni che riqualificano gli spazi aperti hanno questa grande virtù, quella di pensare alle cose semplici che però servono alla propria comunità”.

“In particolare, il presidente – aggiungono dalla Regione – ha apprezzato la tipologia di intervento realizzata a Comunanza, che ha saputo valorizzare pienamente le antiche vestigia romane, come il calidarium, recuperandole ed integrandole nel contesto”. “Si è scelto di non lasciare questi resti dove erano, ma di renderli visibili – ha continuato – una scelta che mostra sensibilità per l’identità storica del luogo. Cercheremo come Regione di dare un piccolo contributo, come facciamo per altri luoghi, come riconoscimento per quanto fatto per questo spazio“.

L’inaugurazione, con il taglio del nastro affidato al sindaco Alvaro Cesaroni, e alla quale erano presenti anche il presidente della Provincia di Ascoli Piceno Sergio Fabiani e i primi cittadini dell’Unione Montana, è stata anche occasione per l’insediamento ufficiale dell’appena riconfermato primo cittadino e della giunta: ‘Per me essere qui oggi significa sentire la nostra regione come una grande comunità – ha concluso il presidente – questo luogo riunirà le persone, questi momenti riuniscono le comunità. Quindi 1500 e passa di questi giorni all’amministrazione che oggi si è insediata: che possa continuare a lavorare con impegno e qualità. Non c’è giorno migliore di quello dell’insediamento per poter esprimere questo in bocca al lupo al sindaco”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X