facebook twitter rss

Respiro nazionale e internazionale per Marameo, rassegna di teatro per ragazzi

MARCHE - Il 3, 10, 17, 24 luglio ci sarà la rassegna Favole e Stelle in piazza del Popolo a Fermo; Il 9 e 10 agosto ci sarà la Notte Magica a Porto San Giorgio
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

“Gentile pubblico buongiorno e benvenuti alla presentazione della terza edizione di Marameo”, così Marco Renzi uno dei due direttori artistici del festival interregionale e internazionale del teatro per ragazzi ha iniziato la conferenza stampa svolta questa mattina. “Siamo partiti tre anni fa con un formula ridotta, oggi abbiamo un format delineato che coinvolge 4 regioni Abruzzo, Lazio Marche e Puglia più Basilicata e Umbria dove terremo appuntamenti, in attesa della loro prossima adesione ufficiale. In ciascuna regione ci sarà una presentazione specifica. Questa è la presentazione di Marameo Marche”.

Tutte le regioni saranno coinvolte dal 24 giugno al 30 settembre con oltre 100 spettacoli, iniziative, incontri, laboratori. 6 i Comuni delle Marche inseriti nel calendario: Civitanova Marche, Fermo, Grottammare, Montegiorgio, Montegranaro. Il teatro per ragazzi è il perno attorno a cui ruota il tutto. Date: il 24, 25 e 26 giugno Montegranaro ospiterà la 25esima edizione del premio nazionale Otello Sarsi, incentrata sulle giovani compagnie teatrali selezionate attraverso un bando. La giuria assegnerà due riconoscimenti, uno alla giovane compagnia meritevole e l’altro al teatro di figura. Premio, quest’ultimo dedicato alla memoria di Paolo de Santi.

Il 3, 10, 17, 24 luglio ci sarà la rassegna Favole e Stelle in piazza del Popolo a Fermo.

L’8, 15, 22 e 29 luglio e il 5 agosto varie zone di Civitanova Marche saranno toccate dalla rassegna itinerante Quartieri da Favola; il 9, 16, 23 e 30 luglio a Montegiorgio sarà la volta di Parchi da Favola, ai giardini sia del paese che di Piane. Il 9 e 10 agosto ci sarà la Notte Magica a Porto San Giorgio, mentre il 24 sarà coinvolto il centro di Grottammare.

Il respiro internazionale della rassegna sarà dato dalla trasferta nelle favelas a San Paolo del Brasile per Teatri senza Frontiere che vedrà la collaborazione con padre Valentini, originario di Porto San Giorgio che ha recentemente ricevuto la cittadinanza onoraria della grande città brasiliana. Al progetto aderiscono tante compagnie italiane assieme a Condividere Onlus.

E’ Giuseppe Nuciari, ad aggiungere: “Si tratta di un progetto ampio che collega iniziative collaterali tra loro. Nel cartellone, che si rivolge alla fascia della famiglia con bambini, sono presenti anche 3 laboratori su via Gramsci, curati da una associazione di Montegranaro. Poi appuntamenti con autori di libri per ragazzi in collaborazione con la casa editrice fermana Zefiro di Carlo Pagliacci e aperitivo per bambini a base di succo di frutta”.

Debutto nella veste di assessore alla Cultura a Montegranaro per Cristiana Puggioni: “L’amministrazione è onorata che la collaborazione continui e che sia di buon auspicio per la prosecuzione futura di un teatro a favore dei ragazzi”.

Conclusioni affidate a Moira Canigola, presidente della Provincia di Fermo: “E’ una soddisfazione importante vedere che la marca fermana si amplia, allargandosi a tutta la regione e anche ad altre regioni. La cultura è importante per la crescita del nostro territorio e per lo sviluppo di molti settori della comunità”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X