facebook twitter rss

”Sport and Show”, in
arrivo cinquanta campionesse

RUGBY A 7 - Sabato prossimo le talentuose ragazze del Villorba saranno ospiti delle Spartan Queens per una seduta comune di allenamento pomeridiana, cena sociale e la successiva visita al cuore cittadino per godere degli spettacoli del Veregra Street
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGRANARO – Sarà un sabato del tutto particolare quello in arrivo per le giovani Spartan Queens, fenomenali Under 16 dedite alla pratica del rugby a sette con risultati comprovati sui relativi campi di tutta Italia.

Alle 17.00 infatti, naturalmente presso il fondo del “La Croce“, ecco in arrivo oltre venti campionesse venete del Villorba Rugby (sodalizio Campione d’Italia di serie A, Campione d’Italia categoria Under 16 e Vice Campione d’Italia nell’Under 18), per un’amichevole-confronto spalmato tra una sessione di allenamento congiunta e partitella finale. Con loro anche la selezione altrettante di rugbyste laziali.

In totale saranno circa cinquanta le ragazze pronte a misurarsi, anche in formazioni miste, con l’intento di fare e dare spettacolo, divertirsi e quindi far divertire anche il pubblico. Quindi trattasi di un evento importante, che consacra la grande amicizia tra le due società, quella di Montegranaro e quella trevigiana del Villorba, volta a promuovere il movimento femminile rugbystico a forte tradizione veneta e ben recepito nel resto del Nord Italia.

Al termine di quanto tutte le atlete, i tecnici ed i dirigenti accompagnatori, naturalmente con i membri della società saranno ospiti, dalle 20.00, nelle strutture adiacenti il campo da gioco per cenare insieme nell’ambito del famoso “terzo tempo” (prassi ormai consolidata nella disciplina) organizzato dalla società e dalla Scuola di Rugby Montegranarese.

E non è finita qua: nell’immediato dopo cena gli ospiti extra regionali faranno visita al centro cittadino dove sarà in corso il celebre festival per artisti di strada noto come Veregra Street. Un modo dunque per far conoscere Montegranaro alle ragazze venete e laziali, alle loro importanti società sportive e non da meno alle rispettiva famiglie al seguito, con l’auspicio che tale prima e straordinaria occasione di convergenza nel Fermano non possa, nel tempo, diventare un must, un evento tradizionale di “sport and show” con Montegranaro fiero protagonista all’interno del panorama del rugby femminile italiano.

p. g. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti