facebook twitter rss

Le pubbliche assistenze si sfidano
sui kart: Pantaloni, Scoccia e Baglioni
sul gradino più alto del podio

FERMO - Ieri sera al kardodromo Dino Ferrari la tradizionale sfida tra pubbliche assistenze
Print Friendly, PDF & Email

Si rinnova la tradizione. Per loro, abituati a sfrecciare con le ambulanze per salvare vite, quella di ieri sera, alla guida dei kart, è stata una serata all’insegna della sfida, sì, ma anche e soprattutto dell’amicizia e del divertimento. Ieri infatti al kartodromo Dino Ferrari è andata in scena la quarta edizione della gara di go-kart tra pubbliche assistenze. Per la formula ‘donne’, 5 minuti di qualifiche e 8 giri di gara con finale secca. Per quella ‘Uomini 5 minuti di qualifiche e 10 giri di gara.

Alla competizione hanno aderito la Croce verde Porto Sant’Elpidio, l’Azzurra Porto San Giorgio, la Verde Valdaso, la Verde Fermo, la Gialla Montegranaro, l’Azzurra Sant’Elpidio a Mare, l’Arcobaleno Petritoli, la Misericordia Montegiorgio, la Volontari Soccorso Monte San Pietrangeli, la Verde Torre San Patrizio e la Potes 118 di Fermo.

In pista sono scesi quelli della Croce Arcobaleno Petritoli, della Misericordia Montegiorgio, della Croce azzurra di Montalto Marche e della Gialla Montegranaro.

Alla fine delle gare, tra le donne, prima Marianne Pantaloni della Misericordia Montegiorgio, seguita da Agnese Vitali dell’Arcobaleno Petritoli e, terza, da Gloria Botticelli, anche lei dell’Arcobaleno Petritoli. Passando alla super finale uomini, primo Gianluca Scoccia della Croce Arcobaleno di Petritoli, secondo Marco Orsolini della Misericordia Montegiorgio e terzo Anthony Frelli della Misericordia Montegiorgio. Nella finalina uomini primo Michael Baglioni della Misericordia Montegiorgio, secondo Franco Ermanno Vitellozzi della Croce azzurra Montalto Marche e terzo Matteo Bellabarba della Misericordia Montegiorgio.

E a conclusione di podi e premiazioni, tutti a cena al Priore, per continuare e coronare la serata all’insegna dell’amicizia e dello stare insieme.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X