fbpx
facebook twitter rss

Sangue e terrore nella notte:
carabiniere accoltellato alle spalle,
accerchiato il criminale

MONTEGRANARO - Il carabiniere era intervenuto in un bar per allontanare quell'uomo che aveva assunto un atteggiamento molesto. E quando, accompagnato a casa, gli ha girato le spalle, il criminale ha sferrato un fendente alle spalle del militare
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

Gravissimo fatto di sangue questa sera a Montegranaro dove un carabiniere della locale stazione è stato accoltellato alle spalle. La ricostruzione sommaria dell’accaduto: il militare era stato chiamato, in serata, a intervenire in un bar per un uomo che, forse in preda all’alcol, aveva assunto un atteggiamento molesto.

Il carabiniere è arrivato, insieme al collega di pattuglia, nel pubblico esercizio ed ha subito individuato quell’uomo, di origini nordafricane, oggetto di segnalazione. Tranquillizzato, i militari dell’Arma lo hanno accompagnato a casa. E lì l’escalation di sangue. Quell’uomo, infatti, una volta che il militare gli ha dato le spalle per andarsene, ha impugnato un coltello e ha colpito il carabiniere alla schiena. Il militare è stato immediatamente soccorso dal collega che si trovava al suo fianco. Subito è scattata la richiesta di soccorso al 118 mentre il criminale si è dato alla fuga.

Il militare è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso e le sue condizioni sono ancora sotto osservazione dei medici anche se, fortunatamente, non sembrano gravissime. Ma l’sos, ovviamente, non è scattato solo per i sanitari. La comunicazione dell’accoltellamento è giunta anche alla centrale del 112. A Montegranaro sono così arrivate, a sirene spiegate, svariate pattuglie dell’Arma che, con una rapida e mirata operazione, hanno rastrellato la città arrivando a individuare l’uomo macchiatosi del vile e gravissimo gesto a danno del militare che comunque è riuscito a comunicare con alcuni suoi colleghi.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X