facebook twitter rss

Porto San Giorgio
capitale dei fischietti

BASKET - Camp arbitrale in riva all'Adriatico fermano con le lezioni della giacchetta internazionale Luigi Lamonica e del designatore di Serie, Marco Giansanti. "La nostra città ancora una volta si dimostra piazza a forte vocazione per la pallacanestro", l'umore dell'assessore allo sport Valerio Vesprini
Print Friendly, PDF & Email

La presentazione del camp

PORTO SAN GIORGIO – La giacchetta internazionale Luigi Lamonica e il designatore di serie A di basket Marco Giansanti tengono a Porto San Giorgio il primo camp arbitrale dedicato all’indimenticata figura di Ninì Ardito.

Da lunedì primo, fino a sabato 6 luglio 18 giudici di gara provenienti da varie categorie e parti d’Italia si alterneranno in lezioni teoriche ospitati nelle strutture comunali.

L’assessore allo sport Valerio Vesprini ha salutato ieri pomeriggio gli ospiti nella sala Imperatori. “Si tratta del primo camp promosso da figure di spicco del basket internazionale – ha spiegato Vesprini – la scelta di Porto San Giorgio rimarca la tradizione della ‘piazza’ ed il fatto che gli stessi partecipanti possono trovare il modo di tenersi attivi e formarsi ancora negli incontri che si terranno all’Arena Europa, nelle palestre Nardi e Borgo Rosselli e al PalaSavelli per la 28esima edizione di ‘Porto San Giorgio va a canestro’ (2-5 luglio, ndr)”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X