facebook twitter rss

Per Eleonora Ciabocco un terzo
posto dal sapor Tricolore

CICLISMO - L'allieva del Team Di Federico, in occasione dei Campionati Italiani Giovanili svolti nel week end a Chianciano Terme, ha maturato un bronzo a metà tra gioia ed amarezza per una corsa dalle infinite emozioni
Print Friendly, PDF & Email

Eleonora Ciabocco sul podio tricolore

PORTO SANT’ELPIDIO – Maglia tricolore vicinissima per le ambizioni dell’allieva Eleonora Ciabocco del Team Di Federico, tutto in occasione dei Campionati Italiani Giovanili a Chianciano Terme in Toscana.

Per la ragazza di Corridonia già campionessa d’Italia nel 2018 tra le esordienti secondo anno (strada e ciclocross) è arrivato un terzo posto a metà tra la gioia e l’amarezza in una corsa dalle infinite emozioni.

Un grande risultato, molto brava a restare con le migliori fino all’ultimo colpo di pedale nonostante una gara sfortunata a causa di una foratura e una caduta che non hanno precluso a Ciabocco di salire sul podio tricolore dietro Valentina Basilico ed Emma Radaelli.

La voglia di vincere era tanta – ha commentato Eleonora Ciabocco -. Non ero solo io a lottare per la vittoria ma ho cercato di rimanere avanti nonostante i due momenti di sfortuna. Mi tengo stretto questo piazzamento ed è bello salire su un podio di un campionato italiano che dedico alla famiglia, alla squadra e a una persona speciale che si chiama Lanfranco”.

“Il podio di Eleonora Ciabocco è una garanzia del momento positivo che sta attraversando il ciclismo giovanile marchigiano – ha dichiarato Lino Secchi, presidente regionale Fci Marche -. Molto brave anche Sara Albanesi ed Elisa Beciani, grandi rivelazioni del fine settimana tricolore. Questa striscia di risultati evidenzia come il ciclismo nella nostra regione gode di ottima salute anche nelle gare oltre confini dove i nostri corridori si rendono sempre protagonisti in ogni corsa alle quali partecipano, ed è merito anche della bontà del lavoro dei tecnici e dei dirigenti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X