fbpx
facebook twitter rss

Maltempo, allerta ‘gialla’
fino a mezzanotte, dopo l’emergenza
subito la conta dei danni

MALTEMPO - Tutta la viabilità provinciale è percorribile. Piccinini: Appena conclusa la gestione dell'emergenza iniziamo la ricognizione dei danni, pubblici e privati, necessari per valutare la richiesta della dichiarazione di stato di emergenza"
mercoledì 10 Luglio 2019 - Ore 12:13
Print Friendly, PDF & Email

Allerta ‘gialla’ fino alle ore 24 odierne. È quanto prevede il bollettino di allertamento meteo della Protezione civile regionale che sta monitorando la situazione nelle Marche.

“L’evoluzione metereologica – comunicano dalla Regione – richiede un costante attenzione per seguire l’andamento dei fenomeni temporaleschi, anche a carattere intenso, come quello registrato ieri, in mare, a 30 chilometri dalla costa, con gravi danni sul litorale. Non si registrano criticità idrogeologiche e problemi al reticolo idrografico. Al momento risultano ancora disattivate 250 utenze, che dovrebbero venire ripristinate in mattinata. Sono pervenute oltre 500 richieste di interventi ai Vigili del Fuoco, 300 ancora da ultimare”. Regione che aggiunge: “Risultano aperti vari Centri operativi comunali (Coc), in particolare a Loreto, Numana e Sirolo, con numerosi gruppi di volontariato della protezione civile impegnati a smaltire gli interventi richiesti, per lo più determinati dalla caduta di alberi e allagamenti”.

Intanto dalla Provincia arrivano buone notizie: tutta la viabilità provinciale è percorribile: “Tutta l’organizzazione tecnica della Provincia ha prontamente fronteggiato il maltempo che si è abbattuto sul territorio provinciale a partire dal tardo pomeriggio di ieri, interessando tutti i Comuni, da quelli della montagna a quelli del litorale, che risultano essere quelli che hanno subito i maggiori danni”. Per liberare le strade da alberi e piante, i vigili del fuoco sono stati impegnati tutta la notte. E i loro interventi si sono protratti anche alla mattinata odierna.

“A decorrere da ieri pomeriggio, per tutta la notte e nell’odierna mattinata, sia il personale tecnico della Provincia che quello di ditte specializzate del settore è intervenuto per ripristinare la viabilità nei tratti in cui risultava critica e per eliminare ogni possibile pericolo alla pubblica transitabilità – informa la presidente della Provincia di Fermo Moira Canigola. Inoltre, da parte di Ditte specializzate sono stati eseguiti degli interventi di somma urgenza per il taglio di rami di alberi che, in alcuni casi, avevano ostruito la carreggiata e per la loro rimozione, in modo da rendere sicuro il transito. Attualmente l’intera viabilità provinciale risulta percorribile e non si evidenziano ostacoli alla circolazione. L’invito che la Provincia rivolge a tutti gli automobilisti – conclude la presidente Moira Canigola – è quello di guidare con la massima attenzione e prudenza”.

“Appena conclusa la gestione dell’emergenza – comunica, invece,  David Piccinini, dirigente del servizio Protezione civile regionale – iniziamo la ricognizione dei danni, pubblici e privati, necessari per valutare la richiesta della dichiarazione di stato di emergenza”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X